Home dal Comune Chiuso il bando per le cappelle al Cimitero, arrivate 38 richieste per 28 lotti

Chiuso il bando per le cappelle al Cimitero, arrivate 38 richieste per 28 lotti

da Cosimo Saracino
0 commento 387 visite

cimitero-mesagne1-600x336Sono arrivate 38 buste – contenenti altrettante offerte segrete – per accaparrarsi i 28 lotti destinati alla costruzione di cappelle private nel Cimitero comunale. I mesagnesi hanno colto con favore la possibilità di realizzare una tomba gentilizia tanto che le domande giunte al Comune superano i lotti previsti dal progetto di ampliamento. Tutti i lotti sono di 4,00 x 4,5 ml, per una superficie complessiva di 16,50 mq. Su queste aree sarà possibile realizzare cappelle con 10-15 loculi. La concessione dei lotti avverrà mediante asta pubblica, con il metodo delle offerte segrete. Il prezzo base per la concessione dei lotti partiva da un minimo di € 7.810,80 ad un massimo di € 30.000. In caso di offerte uguali la posizione in graduatoria sarà assegnata in base alla data ed al numero di protocollo dell’istanza.

Il Bando chiariva che potevano “presentare offerta – una sola offerta per un solo lotto – esclusivamente i residenti nella città di Mesagne che non risultino già concessionari di edicole funerarie nel Cimitero o che non siano parenti diretti di primo e secondo grado di coloro che hanno presentato istanza”. Le domande di partecipazione dovevano pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune entro le ore 12,00 di oggi venerdì 9 dicembre 2016 mentre la seduta d’asta si terrà lunedì 12 dicembre 2016 alle ore 9,00 presso gli Uffici dell’Area Servizi al Territorio di Palazzo di città. Il numero del lotto assegnato – dal nr.1 al nr.28 – sarà deciso mediante sorteggio. È vietata la cessione a terzi, totale o parziale, della concessione che avrà durata di anni 99 decorrenti dalla data di stipula. L’assegnatario dell’area si impegnerà a realizzazione la cappella – secondo le previsioni del Progetto di ampliamento del cimitero entro un anno dalla assegnazione dell’area. Il progetto di ampliamento e il bando è stato seguito in ogni passaggio dal consigliere delegato Antonello Mingenti

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND