Home Attualità Consorzio BR4, al via il progetto “Reti di facilitazione digitale”

Consorzio BR4, al via il progetto “Reti di facilitazione digitale”

da Cosimo Saracino
0 commento 188 visite

Nei 9 Comuni dell’Ambito verrà garantito il supporto alle attività digitali

Avvio delle reti di facilitazione digitale, il progetto trova realizzazione nell’ambito della misura PNRR 1.7.2 “Centri di servizi di facilitazione digitale”. «Il Consorzio ATS BR4 ha partecipato al Bando emesso dalla Regione Puglia – a spiegarlo, durante la conferenza stampa di presentazione del servizio il presidente del Consorzio, dott. Antonio Calabrese – , cogliendo in tutta la sua portata un’opportunità formativa utile ad una fascia di popolazione molto ampia, e cogliendo così una sfida che potrà rappresentare un aiuto e insieme un’occasione per tutti i cittadini che vorranno accrescere la proprie competenze digitali”. Sull’importanza dell’uso autonomo, al tempo stesso consapevole e responsabile delle nuove tecnologie, si è soffermata nel suo intervento l’assessore Lucrezia Morleo, vicepresidente del Consorzio BR4, che ha partecipato all’iniziativa insieme all’assessore del Comune di Latiano, Luana Monaco.

L’incontro, svoltosi a Mesagne presso la sede del Consorzio, ha ospitato i rappresentanti dei soggetti che realizzeranno le attività del progetto, le cooperative sociali “Domina”, ImmaginAbile”, “La Vite” e “Oasi”, che hanno spiegato il funzionamento del servizio, attivo in tutti i Comuni del Consorzio ATSBR4 a partire da lunedì 27 novembre. Gli obiettivi della misura, finanziata dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, verranno perseguiti attraverso la creazione o il potenziamento della rete dei servizi di facilitazione digitale presenti sul territorio dell’Ambito. A tal fine, tenuto conto del parametro di popolazione residente, il Consorzio ha individuato 5 punti per la facilitazione digitale, istituendone 2 fissi e 3 a rotazione, nei 9 Comuni che afferiscono all’Ambito BR4. In primo piano il diritto di cittadinanza digitale attiva, da perseguire attraverso attività di formazione e assistenza individuale, erogata prevalentemente su prenotazione. Gli operatori presenti nei punti digitali guideranno gli interessati all’utilizzo di Internet, delle tecnologie e dei servizi pubblici digitali, anche attraverso la formazione online in gruppo, in presenza e a distanza, mediante percorsi utili a supportare i cittadini in applicazioni ed esercitazioni finalizzati alla risoluzione di problemi pratici ed eventuali approfondimenti.

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND