Home Primo Piano E adesso chi occuperà la sedia dietro quella scrivania?

E adesso chi occuperà la sedia dietro quella scrivania?

da Cosimo Saracino
0 commento 209 visite

 

Archiviata la lunga giornata di ieri con due conferenze stampa in cui sindaco e maggioranza si sono finalmente sfogati di fronte ai giornalisti, forse è arrivato il momento per guardare al futuro. Chi occuperà quella sedia di Palazzo dei Celestini? E quali saranno i progetti per la Mesagne futura? La campagna elettorale, intesa nei temini di contatti personali con i candidati, era già iniziata da qualche mese. Negli ambienti della ex maggioranza c’era già chi si stava dando da fare a contattare i probabili candidati per le liste. Lo stesso ex Primo cittadino, si vociferava, avesse avvicinato anche qualche suo vecchio amico per convincerlo a candidarsi in un nuovo movimento. Tutti si stavano preparando al divorzio e lo sciogliete le righe di lunedì scorso ha lanciato ufficialmente i politici locali verso l’appuntamento di fine maggio.

Intanto, nelle prossime ore dietro quella scrivania siederà il Commissario prefettizio. I bene informati dicono che sarà la dott.ssa Erminia Cicoria, prefetto vicario di Brindisi. La Cicoria ha guidato l’Ente mesagnese qualche anno fa dopo il defenestrato governo Incalza. Negli uffici comunali c’è preoccupazione per la sua venuta, considerata donna di ferro e poco incline alle smancerie. Saranno mesi di studio del bilancio comunale e di verifica degli impegni presi dalla passata amministrazione. E proprio sul bilancio che la ex maggioranza teme la conferma di quanto sostenuto prima del divorzio dall’ex sindaco: i conti sarebbero in grossa difficoltà e il comune probabilmente in pre-dissesto (Sic!). Ed è anche per questo che stamattina Calabrese, Pacciolla e Semeraro (Forza Italia) – che da tempo stanno discutendo per il loro futuro impegno elettorale – hanno preso carta e penna ed hanno scritto ad un Prefetto con le valige pronte per Trieste. Il Partito Democratico sempre più nelle mani dei duri e puri continua a sfornare comunicati “contro”, lasciando – almeno per il momento – la discussione sulla Mesagne del futuro. Silenzio assordante, invece, in area Giallo-Verde con i cinque stelle che su facebook condividono in questi giorni articoli pubblicati mesi addietro e i salviniani muti. I mesagnesi a chi affideranno la responsabilità di sedere dietro a quella scrivania?

cbo

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND