Home Dal Territorio È sempre Fiesta con il Made in Italia targato Auriemma.

È sempre Fiesta con il Made in Italia targato Auriemma.

Articolo a cura della giornalista pubblicista Ilaria Solazzo.

da Cosimo Saracino
0 commento 122 visite

L’Italia è universalmente riconosciuta come centro di eccellenza per la moda ed il design. Un settore in cui il Paese brilla è la produzione di occhiali da sole e da vista. Il “Made in Italy” è sinonimo di qualità, artigianalità e stile senza tempo in questo ambito, in tutto il mondo e l’artigianalità è al cuore del successo dell’industria degli occhiali italiani.

Domenico Auriemma artigiano specializzato nel settore dell’ottica, campano, classe ’78, ha fatto della sua passione per l’ottica una professione; il suo interesse, sviluppatosi durante l’infanzia, cominciò quando apprese i segreti dell’arte dall’ottico di famiglia, ciò avrebbe costituito le basi per una carriera eccezionale.
Domenico aveva solo 13 anni quando – nei pomeriggi dopo la scuola – iniziò a fare il “garzone” in un negozio di ottica, dove apprese tutti i segreti del mestiere. Non a caso, solo due mesi dopo aver completato il ciclo di studi aprì il suo primo negozio di ottica. Oggi – a 46 anni appena – Auriemma ne conta già 33 di esperienza nel settore.
Laureando presso l’Università degli studi di Napoli Federico II, Domenico ha proseguito a perfezionare le sue abilità in vari rinomati laboratori di ottica. Questo lungo periodo di apprendimento lo ha reso un maestro nel plasmare il vetro e nella selezione delle migliori materie prime per creare occhiali di alta qualità.

Molte delle aziende italiane di occhiali continuano a utilizzare metodi tradizionali, con l’attenzione ai dettagli e la maestria artigianale che si tramandano di generazione in generazione. Di questa dedizione all’artigianato – che si traduce in occhiali non solo funzionali ma quasi delle opere d’arte – Domenico Auriemma è uno dei massimi rappresentanti.
Gli occhiali che portano il suo nome sono creati a mano con eccellente cura: dalla selezione dei materiali alla rifinitura finale, ogni passo è eseguito con precisione artigianale, ormai marchio distintivo del suo brand.
Stesso discorso vale per l’uso di materiali di alta qualità. Montature in acetato pregiato, lenti di alta precisione e cerniere robuste sono solo alcune delle caratteristiche che contribuiscono a rendere gli occhiali italiani unici. Le aziende nostrane spesso collaborano con fornitori locali per garantire la qualità dei materiali utilizzati, il che contribuisce alla sostenibilità e alla responsabilità sociale.
Lo stesso Domenico Auriemma nonostante la sua fedeltà alla tradizione, non ha esitato a incorporare l’innovazione tecnologica nei suoi prodotti. È stato uno dei primi a sperimentare nuovi materiali leggeri e resistenti, garantendo che i suoi occhiali siano al passo con le esigenze e le aspettative dei clienti moderni.

 

L’intervista a Domenico:

Il designer di occhiali crea visioni di stile e funzionalità?
Nell’universo della moda e degli accessori, il ruolo del designer di occhiali è di fondamentale importanza. I miei colleghi e io siamo artisti del design, responsabili della creazione di visioni di stile che non solo migliorano la vista, ma riflettono anche la personalità e l’individualità di chi li indossa.

Quale la vostra significativa influenza nell’industria degli occhiali?
Incarniamo un mix di arte e funzionalità.
Progettiamo occhiali che non solo soddisfano le esigenze visive, ma che rappresentano anche capolavori di design. Ciascun paio di occhiali è una tela su cui ogni designer, come me, tende a esprimere la propria visione, utilizzando materiali, forme, colori e dettagli per creare un’opera d’arte indossabile nel tempo.

Traete ispirazione da una vasta gamma di fonti?
Sì. Dalle tendenze della moda ai movimenti artistici, dalla natura all’architettura, tutto può incidere sul processo creativo. Questa varietà di influenze porta a una gamma diversificata di design di occhiali, dai modelli classici e senza tempo a quelli più audaci e all’avanguardia.

I designer di occhiali riconoscono che ogni persona è unica, e di conseguenza, i loro occhiali dovrebbero riflettere questa individualità. Questo significa che la scelta di forme, colori e dettagli non è mai casuale?
Mai. Bisogna tener conto necessariamente della forma del viso, del colore degli occhi, dello stile di vita e della personalità del cliente per creare un paio di occhiali su misura. Soprattutto se – come accade in alcuni casi – si parla di gente popolare.

La tecnologia ha aperto nuove possibilità, dalla modellazione alla stampa 3D. I designer sfruttano strumenti avanzati per creare prototipi e design sofisticati. Questo connubio di tecnologia e creatività a cosa vi ha portato?
A una maggiore precisione nella produzione di occhiali e ha reso possibile l’uso di materiali innovativi.

L’Impatto dei designer di occhiali sulla moda?
I designer di occhiali hanno un ruolo importante nel definire le tendenze di moda. Spesso affiancano stilisti, case di moda e celebrità per creare linee esclusive. Queste collaborazioni possono portare un’enorme domanda per modelli specifici e influenzare la moda in generale. In sostanza il designer di occhiali è una figura creativa e tecnica che gioca un ruolo essenziale nell’industria del comparto. La loro capacità di unire arte, funzionalità e individualità è ciò che trasforma un semplice accessorio in un’opera d’arte indossabile. L’ influenza su moda e cultura è evidente, e il mondo dell’ottica è costantemente arricchito dalla loro creatività.

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND