Home Cultura Ecco il programma della “Fiera Medievale Franca”

Ecco il programma della “Fiera Medievale Franca”

da Cosimo Saracino
0 commento 518 visite

Il centro storico si è vestito a festa per accogliere la 19ª edizione della “Fiera Medievale Franca”. Il prossimo fine settimana, sabato 23 e domenica 24 settembre, torna l’appuntamento con la storia medievale. Giocolieri, mangiafuoco, falconieri e arcieri arriveranno a Mesagne, insieme a numerosi figuranti che indosseranno con cura i costumi storici preparati dalla “Meghy Costumes d’Époque”, organizzatori dell’evento insieme al “Gruppo storico città di Mesagne”. Questa manifestazione è riconosciuta a livello nazionale, tanto che il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo ha inserito la “Fiera Medievale Franca” al 40° posto in una graduatoria di 250 eventi. Quella di Mesagne è la seconda in Puglia, dopo la manifestazione “Federicus” di Altamura, il che dimostra che il progetto e gli obiettivi degli organizzatori sono stati apprezzati dalla commissione ministeriale. Quest’anno, inoltre, la Fiera Medievale Franca può contare sulla collaborazione del SAI – Sistema Accoglienza Integrazione, che coinvolge uomini e donne provenienti da Paesi oltre i confini europei.

La “Fiera Medievale Franca” si conferma come una suggestiva rievocazione di ciò che accadeva a Mesagne agli inizi del 1200. Secondo lo storico Antonio Profilo, tra il 1221 e il 1229, pellegrini e crociati facevano sosta a Mesagne prima di imbarcarsi da Torre Guaceto e Brindisi alla volta della Terra Santa. Si accampavano lontano dalle mura della città, nei pressi della cripta di San Michele Arcangelo, l’attuale piazza omonima, per trascorrere il tempo necessario prima di salire a bordo. Naturalmente, i regnanti e la popolazione locale erano attenti a fornire cibo e bevande ai cavalieri, oltre ad organizzare delle fiere nei giorni di permanenza in cui si poteva barattare di tutto, come ricordano gli organizzatori.

Dalle ore 17 alle 24, l’antico borgo e il prato Castello ospiteranno l’accampamento medievale con animazione ed esposizione di armi nel fossato dell’antico maniero. In piazza Vittorio Emanuele II, sarà possibile assistere ai banchetti tipici e agli spettacoli di fuoco. Ci sarà un giullare, balli e incantatori di serpenti in piazza IV novembre, l’esibizione dei falconieri sul prato del castello e il gruppo dei tamburini all’interno della piazza d’armi e del borgo antico. La compagnia teatrale Atto Terzo porterà in scena il musical “Piccola Storia di un Cantastorie” in Piazza Orsini domenica 24 settembre, preceduta dalla tradizionale scacchiera vivente con il prof. Marcello Ignone, esperto di storia locale, nelle vesti di Federico II, che assisterà allo spettacolo e agli altri giochi nel borgo medievale. All’evento interverranno i rappresentanti istituzionali delle città gemellate con la Fiera Medievale Franca.

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND