Home Dal Territorio Epilessia, la scuola non ha paura delle crisi. Continua l’impegno del Consorzio ATS Br4

Epilessia, la scuola non ha paura delle crisi. Continua l’impegno del Consorzio ATS Br4

da Cosimo Saracino
0 commento 135 visite

Il consorzio BR/4 con il suo Presidente Dott. Calabrese Antonio e l’AICE (Associazione Italiana Contro l’Epilessia) della provincia di Brindisi, continuano la loro azione, uniti, per combattere le false credenze, lo stigma verso chi soffre di epilessia, una malattia che con farmaci adatti, nella maggior parte dei casi si può gestire e qualche volta addirittura  sconfiggere, ma che comunque lascia delle sequele sul piano sociale, con discriminazioni in vari ambiti che vanno dal lavoro, allo sport, alla scuola.

Proprio nella scuola l’AICE della provincia di Brindisi e il consorzio ATS BR/4, forti del protocollo d’intesa stipulato, hanno tenuto un evento informativo,  questa volta rivolto ai ragazzi del biennio dell’Istituto E. Maiorana, Istituto scolastico all’avanguardia non solo sul piano della tecnologia avanzata, ma anche attento e sensibile verso queste tematiche, impegnato anch’esso nello sconfiggere le discriminazioni che questa malattia lascia dietro di se. Il Dirigente dell’Istituto E. Maiorana Prof. Salvatore Giuliano, ha fortemente voluto questo incontro tenuto dalla neurologa pediatrica Dott.ssa Elia Marisa, che alla presenza di attenti e interessati studenti, dei docenti accompagnatori, del personale scolastico e di alcuni genitori (alcuni venuti anche da paesi vicini) ha illustrato al  partecipe uditorio i sintomi della malattia, la gestione di  una crisi epilettica in ambito scolastico, e del come rendersi utile in caso un proprio/a compagno/a abbia un attacco epilettico.

I ragazzi sono stati molto attenti ed hanno rivolto molte domande alla Dott.ssa Elia che ha soddisfatto i loro dubbi, le loro perplessità le loro curiosità. Molte volte si parla dei giovani di oggi in maniera negativa, disinteressati a tutto, ma quanto abbiamo visto e sentito oggi ci da speranza per il futuro, hanno affermato all’unisono il Dott. Calabrese presidente del Consorzio BR/4, la Presidente dell’AICE Maniglio Daniela, la dott. Elia e i vari docenti presenti, che hanno anche detto che bisogna continuare su questa strada, cercando di lavorare in rete.

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND