Home Dal Territorio Epilessia, più si conosce meno si discrimina

Epilessia, più si conosce meno si discrimina

A Erchie incontro di formazione con il personale scolastico degli Istituti comprensivi  “G. Mazzini “ di Torre SS.Susanna  e Erchie

da Redazione
0 commento 147 visite

L’ AICE (Associazione Italiana Contro l’Epilessia) insieme al Consorzio ATS BR/4 continuano la loro opera di informazione nelle scuole di ogni ordine e grado della provincia di Brindisi presentando il progetto “La scuola non ha paura delle crisi “il Dott. Antonio Calabrese Presidente del Consorzio ATS BR/4 nel suo intervento introduttivo, ha affermato che bisogna essere comunità,lavorare in rete “da soli si va veloci ma insieme si va lontano”. Ieri è toccato ai docenti, agli educatori, al personale scolastico  e ad alcuni genitori sia dell’Istituto comprensivo  “G. Mazzini “ di Torre SS. Susanna che dell’Istituto comprensivo di Erchie, grazie alla sensibilità e attenzione del Dirigente Scolastico Prof. Vito Andrea Mariggiò che nel suo intervento ha affermato” è necessaria un’ azione strutturata e continuativa di formazione del personale scolastico all’accoglienza e alla corretta gestione del bambino/a ragazzo/a con epilessia. Il personale scolastico potrà diventare il veicolo di conoscenza, forse l’unico, di sicuro il più efficace, capace di produrre quell’avanzamento culturale indispensabile perché a livello sociale l’epilessia perda ogni connotazione stigmatizzante”.

Il Dirigente scolastico  ha aperto le porte e il cuore della Sua scuola ed ha fortemente voluto questo incontro che si è volto nella stupenda aula magna della scuola media di Erchie. La Dott.ssa Elia Marisa neurologa pediatra ed esperta epilettologa, con una lunga esperienza sull’epilessia alle spalle ha illustrato al corpo docente e a tutto il personale scolastico attento e partecipe, come si gestisce una crisi all’interno della scuola, tenendo presente che i bambini/e ragazzi/e trascorrono il 40% del loro tempo nelle aule e il 30% delle crisi avvengono proprio in ambito scolastico. La Dott.ssa Elia ha avuto parole di ammirazione ed elogio  verso il personale scolastico presente, affermando “ in poche occasioni della mia vita professionale e di incontri di formazione nelle scuole mi era capitato di vedere dei docenti e personale scolastico così attenti; ho visto molti, quasi tutti, prendere appunti quando ho relazionato, i bambini/e e i ragazzi/e sono in buone mani, un personale scolastico “ umano “ ricco di professionalità e di cuore”.

Nella scuola come nella vita dovremmo essere attrezzati per far fronte alle emergenze, mettere le famiglie nelle condizioni di avere fiducia del personale scolastico ed aprirsi, perché più si conosce,e meglio è per tutti. Alle volte i bambini nascondono questa patologia per paura di essere ritenuti stupidi, ma epilessia significa essere colti di sorpresa non …..In passato ne hanno sofferto personaggi illustri che sono entrati nella storia, come Napoleone, Alessandro Magno, Van Goach che stupidi certo non erano. L’obiettivo dell’AICE e del Consorzio ATS BR/4 è quello di far parlare di questa condizione medica, perché la conoscenza della diversità elimina la paura delle differenze. Oggi abbiamo seminato un piccolo seme che spetta sia all’AICE che alla scuola far crescere nel migliore dei modi, questo è il primo step ha affermato la presidente dell’AICE , Maniglio Daniela, ma poi dovremmo intervenire con i ragazzi svolgendo varie attività, come ad esempio pitturare di viola, il colore dello stigma, alcune panchine e facendo anche dei piccoli progetti, in modo che si prenda consapevolezza delle diversità e si attuino prassi inclusive. Il prossimo incontro formativo e informativo con il personale scolastico si svolgerà il 16 Aprile a S. Donaci con  l’Istituto comprensivo di S.Donaci.

 

spazio elettorale a pagamento a cura dei committenticbo
spazio elettorale a pagamento a cura dei committenticbo

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND