Home Attualità Giornata della Memoria, successo al Ferdinando per “Wannsee – Teoria e pratica della catastrofe” – FOTO

Giornata della Memoria, successo al Ferdinando per “Wannsee – Teoria e pratica della catastrofe” – FOTO

da Cosimo Saracino
0 commento 286 visite

Le immagini rendono poco l’idea della bravura di questo gruppo di ragazzi dell’Istituto “Epifanio Ferdinando” di Mesagne che questa mattina ha messo in scena “Wannsee – Teoria e pratica della catastrofe”, la rievocazione della conferenza che si svolse nel gennaio 1942 a villa Marlier in cui fu decisa la “soluzione finale” della questione degli Ebrei. Tutti gli attori preparatissimi, con una memoria elefantiaca, si sono dimostrati capaci di interpretare al meglio un testo scritto da Ivano Gobbato per la compagnia “Ronzinante”. Questo gruppo di giovani attori ha tenuto incollati sulle poltrone i loro coetanei incantati dal ritmo dei dialoghi e dalla caratura dei personaggi. Un’attività frutto di un percorso di studi e approfondimento voluto dal prof. Salvatore Lezzi che negli anni ha coinvolto centinaia di studenti con le iniziative “Giovani e memoria”.

La tragedia della Shoah poteva essere raccontata da diversi punti di vista, anche malinconici e pietosi, ma averlo fatto con la crudezza e la chiarezza del racconto di Gobbato è stata una occasione di formazione per tutti. Alla manifestazione erano presenti le istituzioni e qualche rappresentante di altre scuole che hanno apprezzato il lavoro che, a nostro avviso per il suo valore intrinseco e per il risultato finale, deve essere replicato in altri contesti così da dare l’opportunità ad altri studenti di conoscere cosa è accaduto il 20 gennaio 1942 quando quindici tra i maggiori funzionari del Partito Nazista e del Governo tedesco si riunirono in una villa nel sobborgo berlinese di Wannsee per discutere l’esecuzione di quella che venne chiamata la “Soluzione Finale alla Questione Ebraica”. “Soluzione Finale” divenne poi il nome in codice dello sterminio sistematico e premeditato degli Ebrei di tutta Europa, piano che, in un momento imprecisato del 1941, venne autorizzato dallo stesso Adolf Hitler.

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND