Home Cultura Giornata Mondiale della Poesia – Solidea (1 Utopia)

Giornata Mondiale della Poesia – Solidea (1 Utopia)

da Cosimo Saracino
0 commento 148 visite
L’associazione culturale mesagnese “Solidea (1 Utopia) OdV” si prepara a celebrare la Giornata Mondiale della Poesia, ricorrenza istituita dalla XXX Sessione della Conferenza Generale Unesco nel 1999 e celebrata per la prima volta il 21 marzo dell’anno successivo: dopo “Eros e Thanatos”, “Invito al viaggio” e “Il tempo e la luna”, reading poetici curati da soci e collaboratori dell’associazione, quest’anno andrà in scena “Selva Onirica – Frammenti di un viaggio mistico”, di e con Gianpaolo Mastropasqua (poeta, voce narrante e clarinettista) e con Nicola Albano (compositore e chitarrista), un viaggio sonoro e sensoriale che conduce dall’orizzonte infernale della contemporaneità alla verticalità trascendente dello spirito della parola in luce.
L’evento, introdotto dalla vicepresidente di Solidea Rita Greco, attrice e poetessa, e patrocinato dall’Area Cultura e Turismo della città messapica, si terrà a Mesagne sabato 23 marzo alle ore 19:30, presso il Salone dell’associazione Giuseppe Di Vittorio, in via Castello, con ingresso libero e gratuito sino ad esaurimento posti.
Solidea (1 Utopia) organizza e gestisce il Premio Letterario Nazionale “Città di Mesagne” di Poesia, Narrativa e Saggistica, Sessioni di Editi e Inediti (giunto quest’anno alla sua ventunesima edizione) ed è reduce dal successo teatrale di “Non ti pago” (opera di Eduardo De Filippo, nella versione in dialetto mesagnese a cura del presidente di Solidea Enzo Dipietrangelo, con la regia di Pantaleo Ancora).
Gianpaolo Mastropasqua (Bari, 1979) è poeta, maestro di musica e medico psichiatra. Ha pubblicato con l’editore LietoColle “Silenzio con variazioni” (2005), “Andante dei frammenti perduti” (2008), “Partita per silenzio e orchestra” (2015), “Danzas de Amor y Duende” (Ed. Enkuadres, Valencia, edizione bilingue, 2016), “Dansuri de Dragoste sin Duende” (Ed. Anamarol, Bucarest, edizione bilingue 2017), “Viaggio salvatico” (Ed. Fallone, 2018), “Ologramma in La minore – Accordatura orchestrale 432 Hz” (Ed. Caosfera, 2019) ed è vincitore di numerosi premi nazionali e internazionali per la poesia edita e inedita.
Tradotto in diverse lingue, è uno dei sette poeti italiani presenti nel film documentario della regista Donatella Baglivo “Il futuro in una poesia”, presentato alla Mostra del cinema di Venezia, ed è inserito nell’Annuario Mondadori Artisti 2022.
Nicola Albano (Santeramo in Colle, 1976), è diplomato in Chitarra come allievo interno presso il Conservatorio di Musica di Matera con votazione 10/10, ha studiato Composizione Jazz nel Conservatorio di Musica di Matera, possiede un master di specializzazione di II livello al Conservatorio Piccinni di Bari e ha frequentato il master universitario “Le culture musicali del 900” presso l’università di Roma “Tor Vergata”. Già da giovanissimo si è cimentato nei più svariati generi musicali (classica, blues, rock, pop, fusion, soul). Collabora con artisti del panorama musicale nazionale e internazionale.

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND