Home Cronaca Guardia di Finanza sequestra 1200 cosmetici in negozi di Mesagne e Brindisi

Guardia di Finanza sequestra 1200 cosmetici in negozi di Mesagne e Brindisi

da Cosimo Saracino
0 commento 466 visite

Le Fiamme Gialle del comando provinciale di Brindisi, nell’ambito di un più ampio piano predisposto per contrastare la contraffazione, tutelare il Made in Italy e controllare la sicurezza prodotti, hanno sottoposto a sequestro circa 1.200 cosmetici realizzati con una sostanza dichiarata nociva per la salute ed esposti in vendita in alcuni esercizi commerciali di Brindisi e Mesagne.

Due persone sono state segnalate all’Autorità Giudiziaria per violazione della disciplina in materia di sicurezza sui cosmetici In due punti vendita, i Finanzieri del Gruppo e della Compagnia Pronto Impiego di Brindisi, hanno individuato prodotti per la cura della persona realizzati utilizzando la sostanza “Lilial”, nota anche come “Butylphenyl Methylpropional”, vietata a partire da marzo 2022 in base al Regolamento UE 1902/2021.

Secondo il Comitato per la Valutazione dei Rischi dell’Agenzia Europea per le Sostanze Chimiche, questo ingrediente rientra nel novero delle sostanze ritenute pericolose e tossiche per la salute umana. Tra i prodotti oggetto di sequestro si annoverano profumi, bagnoschiuma e deodoranti, oltreché fragranze per l’ambiente, la cui composizione chimica, in diversi casi, era stata occultata, mediante apposizione di una nuova etichetta, per mascherare la reale composizione degli ingredienti.

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND