Home Attualità I ragazzi del centro estivo di Mater Domini incontrano il sindaco Matarrelli

I ragazzi del centro estivo di Mater Domini incontrano il sindaco Matarrelli

da Cosimo Saracino
0 commento 126 visite

Questa mattina, venerdì 5 luglio, i bambini e i ragazzi del centro estivo di Mater Domini si sono recati “in pellegrinaggio” presso il Palazzo di città per incontrare il Sindaco Toni Matarrelli.
“I bambini aspettavano con grande curiosità l’incontro col sindaco”, racconta don Pietro Depunzio, parroco di Mater Domini.

Il sindaco ha avuto un approccio molto familiare e, dopo una breve presentazione, si è intrattenuto rispondendo alle loro domande.
Il sindaco ha ricordato che egli stesso è il “papà della città” e, in quanto tale, capisce bene il desiderio di giocare e di stare insieme dei più giovani.

“Noi bambini conosciamo la figura del Sindaco, ma non sappiamo esattamente cosa svolge. Può far capire a noi bambini quale è il suo ruolo? Crediamo sia importante tutelare sempre di più l’ambiente, per questo le chiediamo se ha in programma la costruzione di altre aree verdi. Spesso capita che noi giovani per avere la possibilità di divertimento ci spostiamo in città più grandi, soprattutto per assistere a concerti ed eventi giovanili. Ha pensato a delle strategie per limitare questo fenomeno? Un elemento di svago che accomuna noi giovani è la passione per il cinema, del quale noi sentiamo la mancanza a Mesagne. Ha pensato a possibili soluzioni? Queste alcune delle domande rivolte al Sindaco dai piccoli e dai più grandi.
La domanda più significativa è stata quella di Sara che ha portato all’attenzione del sindaco il tema dell’inclusione, suggerendo una sinergia educativa per fornire i centri estivi di figure professionali atte a garantire l’accompagnamento di ragazzi più fragili. Il sindaco ha promesso per il prossimo anno questo aiuto.

Poter vivere dei momenti formativi anche durante l’estate, fuori dal periodo scolastico, è fondamentale per la crescita dei bambini e dei ragazzi, così come la relazione che si instaura con degli educatori preparati che si coinvolgono in un rapporto e portano avanti una proposta formativa.

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND