Home Primo Piano Il 16 marzo al Teatro Comunale lo spettacolo “La Lingua Madre”

Il 16 marzo al Teatro Comunale lo spettacolo “La Lingua Madre”

da Cosimo Saracino
0 commento 105 visite
Il 16 marzo si terrà al Teatro Comunale lo spettacolo “La Lingua Madre”, un omaggio a Pier Paolo Pasolini che prende spunto da un evento che vide il Poeta protagonista, in Puglia, di alcuni incontri di alto valore culturale. Lo spettacolo prevede la proiezione del cortometraggio musicale “E Glossa Ti’ Mana” (tradotto dal Griko, La Lingua Madre) della musicista salentina Vania Palumbo, vincitore del bando Puglia Sounds Producers 2023, girato in gran parte nei luoghi che ospitarono Pasolini in Salento nell’ottobre del 1975, pochi giorni prima di essere assassinato.
L’opera propone alcuni canti in Griko (lingua minoritaria ancora presente nel Salento), ma non solo, traducendo in musica e immagini il pensiero del Poeta riguardo alla musica popolare. Al cortometraggio seguirà il concerto dedicato a Pasolini, eseguito dall’autrice del progetto con l’Ensemble Concentus, un gruppo di musicisti pugliesi specializzati in musica antica e tradizionale. Il progetto è dedicato a uno dei grandi interessi dell’Autore, la cultura popolare, ed esplora la musica tradizionale italiana con una particolare attenzione a quella meridionale. Pasolini, visitando il Salento in occasione della sua ultima partecipazione a un dibattito pubblico presso il liceo leccese “G. Palmieri”, manifestò grande interesse per i canti in griko, che ebbe modo di ascoltare dal vivo nell’esecuzione semplice e autentica di cantori non professionisti, rimanendone profondamente colpito.
Nello spettacolo, canti d’amore, di nostalgia e antiche leggende si intrecciano con testi curati dall’autrice del progetto, in un dialogo che cercherà di tratteggiare uno dei tanti aspetti della complessa e variegata personalità dell’Autore. Al centro del progetto vi è la voce che si manifesta con canto e narrazione, accompagnata da strumenti classici e di origine popolare o antichi, nella ricerca di un’interpretazione il più possibile vicina alla freschezza della musica popolare. Il progetto ha dato vita a una produzione discografica dal titolo “Canzoni in forma di rosa”, ascoltabile su piattaforma e disponibile in formato fisico.

Sipario ore 20.30

Ingresso libero.

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND