Home Attualità La Cooperativa Scolastica dell’Istituto Tecnico Economico “Epifanio Ferdinando”

La Cooperativa Scolastica dell’Istituto Tecnico Economico “Epifanio Ferdinando”

da Cosimo Saracino
0 commento 273 visite

Si è costituita la Cooperativa Scolastica dell’ Istituto di Istruzione Superiore Epifanio Ferdinando. Anche per questo anno scolastico, nel solco di quanto realizzato in quelli precedenti, viene riproposto il progetto di una cooperativa scolastica. Il progetto, che si inserisce nel quadro delle attività di PCTO, oltre che proporre una simulazione di impresa e l’approfondimento di argomenti disciplinari, muove dall’esigenza degli alunni di diffondere gli ideali, le pratiche e i valori del mondo cooperativo e del non profit a scuola, attraverso la costituzione e gestione di una cooperativa scolastica come una vera e propria impresa cooperativa. L’obiettivo è quello di preparare le nuove generazioni a vivere e lavorare insieme, sviluppare il senso di solidarietà, educare alla partecipazione democratica e all’accettazione del diverso, incoraggiare l’assunzione di responsabilità personali e collegiali, nonché a gestire e controllare i vari progetti.

Il fenomeno cooperativo in Mesagne, e nel territorio circostante, ha sempre avuto un ruolo importante nel contesto economico e sociale. Le profonde radici della cooperazione nella storia del territorio, e nella realtà quotidiana degli studenti, hanno rappresentato un fattore importante per la scelta della formula dell’Associazione Cooperativa Scolastica (ACS).

Il progetto ha preso lo spunto dall’esigenza concreta di sviluppare le competenze cooperative, imprenditoriali e di cittadinanza. L’aspetto più importante della metodologia educativa che sta alla base di una ACS è l’integrazione di conoscenze (sapere) e abilità (saper fare) per favorire l’acquisizione/consolidamento delle conseguenti competenze dei ragazzi.

Possiamo, quindi, affermare che l’Associazione Cooperativa Scolastica (ACS) si può configurare come una forma di sviluppo alla integrazione scolastica. Oltre che gli aspetti giuridici e contabili della costituzione e gestione di una ACS (diritto-economia aziendale), verranno, infatti, potenziati e motivati apprendimenti importanti attraverso la scrittura dei verbali, la gestione dell’assemblea della cooperativa (italiano), la tenuta dei libri contabili (matematica), la progettazione e realizzazione  di oggetti con stampanti 3D e macchine per il taglio laser (informatica), l’assunzione delle cariche sociali, la partecipazione al dibattito assembleare ed alla formazione del consenso democraticamente espresso col voto (educazione civica).

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND