Home Primo Piano La Omega Volley alle Final Four di Coppa Puglia

La Omega Volley alle Final Four di Coppa Puglia

da Cosimo Saracino
0 commento 101 visite

Ennesimo successo quello consumato ieri sera dalla Omega Volley Mesagne a Potenza ai danni dei locali della Virtus Potenza. E’ stato un 3-0 (26-24/ 25-19 /25-18) schiacciante a favore di Solazzo e compagni al termine di un incontro teso e infuocato incastonato in una cornice di pubblico caloroso ma estremamente corretto che a fine gara ha sportivamente applaudito gli ospiti Salentini. Eppure l’inizio non sembrava dei piu’ promettenti. Forse il lungo viaggio in pullman di quasi 210 km ha appannato agli inizi i riflessi ai ragazzi del duo Lo Re-Viva che sono scesi in campo stranamente tesi e piu’ fallosi del solito.L’atavico problema dei servizi sbagliati si ripresentava puntualmente come una cambiale in scadenza, ma pure a muro non si toccava una palla ed in attacco il bomber Ristani sembrava avere le polveri bagnate. Dopo un breve conciliabolo con lo scout-man Roberto Bianchi si decide per l’ingresso in campo del centrale latianese Alberto Caliolo verso la meta’ del primo set. Ma ormai il Potenza volava sulle ali dell’ entusiasmo sul 24-18 trascinato dal pubblico e dai tocchi deliziosi del suo palleggiatore e leader Parisi.Poi il miracolo.Si presenta sulla linea di battuta il solito Michele Olimpio. Sino al quel momento il ragazzo non aveva fatto nulla di trascendentale ma ha avuto il merito di cambiare l’inerzia dell’incontro mettendo giudiziosamente in campo avversario 6 palloni consecutivi velenosissimi che hanno fatto saltare la ricezione lucana e di conseguenza mandare nel pallone gli attacchi avversari contenuti in difesa ed a muro da Caliolo e Company. Il 26-24 per i Salentini e’ stato una vera doccia fredda per la Virtus che negli altri 2 set ha trovato una Omega rinfrancata e determinata.Con Ristani che non faceva piu’ sconti a nessuno ed un super Buccoliero che ha devastato il parquet avversario con attacchi che hanno raggiunto il 77% di realizzazione.Per il Potenza e’ stata notte fonda.Da segnalare la buona prova al centro di D’Amico (che cresce partita dopo partita)infarcita di buoni primi tempi e muri tetto rovinosi per gli avversari ;di Bartuccio al servizio e ricezione di Vinci in difesa di Ciaccia Guadagnini e del libero Baldassarre impeccabile come al solito.” E’ stata una bellissima e sudatissima vittoria” ha evidenziato al termine dell’incontro il dirigente Mimmo Bagnardi definito il “Marotta” della Societa” I nostri ragazzi ci hanno regalato questa sera l’ennesima chicca di una stagione che sembra assumere contorni trionfali Ma loro sanno pure bene che non devono montarsi la testa e tenere saldamente i piedi per terra. Final Four e 3° Posto in Classifica sono anche frutto del grande aiuto che i Vertici della Omega Diagnostic ci stanno dando a cui speriamo di ricambiare in futuro con altre grandi soddisfazioni ” E così proprio per non smentire il buon Bagnardi casca a proposito Domenica 11 Febbraio la sfida di Squinzano contro la Capolista del Girone.Ennesimo incontro thriller vietato ai deboli di cuore

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND