Home Primo Piano La Proshop Mesagne alla penultima giornata

La Proshop Mesagne alla penultima giornata

da redazione sport
0 commento 136 visite

La regular season volge al termine e la Proshop Mesagne si prepara alla difficile trasferta di Barletta, valida per la dodicesima giornata del girone di ritorno del Campionato di Serie C. Dopo la sconfitta casalinga contro il Lecce, giunta in maniera inaspettata non tanto nella sostanza quanto nei modi, i ragazzi di Coach Sanchez cercano un pronto riscatto per mantenere alta la forma e la tensione in vista degli ipotetici playout.

Allo stato attuale, non è ancora definito quale sarà il prosieguo della stagione, perchè legato a doppio filo a quella che sarà l’evoluzione dei playout del girone interregionale di Serie B. Se non vi saranno ulteriori retrocessioni tra le squadre pugliesi interessate, i playout di Serie C non verranno giocati e l’unica retrocessione sarà quella di Apricena, già definita nelle scorse settimane.

Tornando alla sfida di domenica 14 aprile, con fischio d’inizio alle 18.00 presso il PalaDisfida di via Leopardi a Barletta, la formazione diretta da coach Scoccimarro occupa una tranquilla posizione di metà classifica con 22 punti all’attivo, frutto di 11 vittorie quasi equamente ripartite tra casa e trasferta. Barletta è una squadra con percentuali punti anomale, in virtù dell’ottima posizione di classifica, avendo medie realizzative inferiori a quelle dei canestri subiti. Con i suoi 68.5 pp è al penultimo posto in classifica per canestri realizzati, sebbene sia la quarta difesa del campionato con 72.4 pp al passivo, perfino meglio di molte delle big del girone.

Una formazione molto difficile da affrontare, quindi, che ha in Gianluca Serino, ala forte di 31 anni per 202 cm, il suo top scorer con 289 punti totali e 13.8 pp di media, un season high di 26 punti contro Apricena ed un Away Best di 24 punti ottenuto proprio contro la Virtus Mesagne nella gara d’andata del 7 gennaio scorso, conclusasi con la vittoria dei baresi per 69-80. In quella sfida si distinse anche Giovanni Gambarota, miglior realizzatore stagionale dei biancorossi con una media di 16.5 pp in 17 gare giocate. Guardia di 35 anni e 193 cm, Gambarota vanta un impressionante season high di 44 punti contro il Fasano e spesso si segnala per totali sopra i 20 punti.

Completano la giornata Apricena-Castellaneta, Molfetta-Fasano, Altamura-Monteroni, Francavilla-Matera e Lecce-Canosa, tutte sfide importanti soprattutto in chiave playoff, in attesa di notizie importanti dalla Serie B in chiave retrocessione.

spazio elettorale a pagamento a cura dei committenticbo
spazio elettorale a pagamento a cura dei committenticbo

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND