Home Dal Territorio Lettera aperta al Sindaco di Mesagne e Presidente della Provincia di Brindisi, Toni Matarrelli – di Angelo Pignatelli

Lettera aperta al Sindaco di Mesagne e Presidente della Provincia di Brindisi, Toni Matarrelli – di Angelo Pignatelli

da Redazione
1 commento 212 visite

Carissimo Toni buongiorno.

Da quando sei Sindaco, grazie alla forte impronta data da te all’amministrazione Comunale e alle tue azioni, Mesagne e i suoi cittadini vivono un momento magico e di euforia. Sei continuamente presente nella vita quotidiana dei cittadini e della nostra Mesagne. Si fanno ormai ininterrottamente lavori di pubblico interesse, acqua, fogna, fibra, ecc. Tantissime manifestazioni culturali di ogni tipo volte a promuovere l’immagine di Mesagne e di far affluire sia i turisti ma anche i cittadini dei comuni vicini. Sei continuamente invitato a partecipare all’inaugurazione di nuove attività commerciali di ogni tipo aperte da giovani pieni di entusiasmo che credono nella propria terra.

–E va bene, ma quanto potrà durare tutto ciò, prima di avere un brutto risveglio??? Può solo il turismo e la cultura dare da mangiare e da vivere ad un paese, io penso di no. Ecco perché io continuerò a ripetere fino alla nausea che Mesagne ha bisogno di tornare velocemente a fare agricoltura, ma non quella di una volta, ma agricoltura di qualità perché nel mondo il prodotto Italiano è  universalmente conosciuto come il migliore!!! Ecco perché io dico da sempre che la politica locale deve fare da guida e da volano per l’economia del proprio paese. Solo così Mesagne potrà vivere prospera e serena per i prossimi decenni.

–I tanti giovani entusiasti che stanno aprendo le nuove attività commerciali non sanno che a breve dovranno scontrarsi con:

a–Il peggiore sistema fiscale tra i paesi occidentali, un sistema che io oso definire dittatoriale e vampiro.

b–Costo del lavoro e cuneo fiscale altissimo, a danno di imprese e lavoratori.

c–Peggiore sistema bancario.

d–Politica e politici a 360° schiavi del Nuovo Ordine Mondiale e del Neoliberismo, e che solo a parole dicono di essere vicini alla classe produttiva vera spina dorsale di quello che rimane della quarta potenza economica mondiale svenduta da tutta la classe politica degli ultimi trent’anni.

e–Burocrazia e sistema burocratico vessatorio che danneggia sempre chi vuol fare in legalità. Ecc. ecc.

Quindi caro Toni non basta essere presente all’inaugurazione delle attività di questi giovani imprenditori, ma tu e tutta la politica dal basso verso l’alto dovreste essere realmente e con azioni concrete vicini a tutti gli imprenditori, come io cerco di farti capire da tre anni. Nonostante i miei articoli che denunciano tanti gravissimi problemi nessuno di voi politici mi ha voluto ascoltare seriamente. Solo gli imprenditori e i propri familiari possono capire realmente i patemi e le preoccupazioni che si vivono per il semplice motivo di aver deciso di fare impresa e rischiare in proprio. Le Partite Iva non sono il male assoluto, ma sono realmente chi produce la ricchezza in Italia, ricchezza che la politica e la burocrazia sperpera.

Se crollano le Partite Iva crolla tutto, e voi politici ancora non lo avete capito.

Un caro saluto.

Angelo Gabriele Pignatelli

Delegato Regionale della Puglia per il Movimento Politico “Popolo Partite Iva-Unione Italiana”

spazio

Potrebbe piacerti anche

1 commento

Rino antonacci venerdì, 31 Marzo 2023 - 22:19

X quello che vedo io
SINDACO lei sta facendo un ottimo lavoro x favore continui così
Grazie

Commenti chiusi.

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND