Home Attualità Lettera aperta di “Uomini in Cammino Brindisi”

Lettera aperta di “Uomini in Cammino Brindisi”

da Cosimo Saracino
0 commento 205 visite

Uomini in Cammino di Brindisi, in questo periodo di gravissima violenza sulle donne sentiamo la responsabilità di rivolgerci a tutti coloro che ricoprono funzioni istituzionali,in ogni ambito della vita sociale, politica, culturale, religiosa del nostro paese,di porre fine ai femminicidi e aprire interrogativi su cosa fare e cosa e’ possibile aggiungere come strumenti educativi trasformando questa inutile societa’ maschilista.

Ci vuole un grande sforzo collettivo che riesca a portare fuori questa fragilità crisi politica e culturale che blocca la crescita culturale di tutto il Paese.
Uomini in Cammino nato per L’autocoscienza maschile a difesa e per riaffermare la dignità delle donne,si è posto piu’ volte rispetto alla penosa condizione delle donne italiane al generale declino del paese. Abbiamo detto che l’Italia non è un paese per donne perché non è stato riformato lo stato sociale, non lo si è reso produttivo ed e’ stato lasciato alla desertificazione culturale.

Nessuno dei governi e delle coalizioni governative che in questi ultimi decenni che si sono succeduti, ha saputo o voluto adeguarlo alle straordinarie trasformazioni che hanno visto le donne protagoniste, ostacolando così significativamente un loro pieno accesso al mondo non solo del lavoro ma soprattutto all’insegnamento dell’uso dei linguaggi che riflettono e influenzano il modo di pensare in ognuno di noi.

Ed è il principale mezzo di espressione di pregiudizi, di discriminazione di stereotipi. Chiediamo a tutti, ognuno secondo le proprie responsabilità, di sollecitare e promuovere la formazione di una comune volontà di trasformazione del maschile capace a correggere e pronti ai cambiamenti e innovazioni profonde. Appare ormai indispensabile, in una fase che è stata definita di ‘debolezza della politica’, che tutta la società civile si faccia carico dei cambiamenti necessari attraverso una più attiva partecipazione.

Gino Stasi

Uomini in Cammino Brindisi

spazio elettorale a pagamento a cura dei committenticbo
spazio elettorale a pagamento a cura dei committenticbo

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND