Home Cultura Martedì 14 novembre presentazione del libro “L’ombra del Senatore”. Qui l’intervista all’autore prof. Cosimo Scarpello

Martedì 14 novembre presentazione del libro “L’ombra del Senatore”. Qui l’intervista all’autore prof. Cosimo Scarpello

da Cosimo Saracino
0 commento 342 visite

Martedì 14 novembre, alle ore 08:30, nell’aula magna del Liceo scientifico “Epifanio Ferdinando” di Mesagne, Cosimo Scarpello, avvocato, scrittore, sceneggiatore e regista, presenta la sua ultima opera letteraria: un legal thriller dal titolo suggestivo e intrigante, “L’ombra del Senatore”, edito da Esperidi. Ancor più intrigante e suggestiva è la cornice: la presenza del Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Brindisi, dottor Antonio Giuseppe De Donno, che dialogherà con l’autore e con gli studenti del liceo nonché quella del sindaco di Mesagne e presidente della Provincia di Brindisi Toni Matarrelli testimoniano la viva attenzione delle nostre istituzioni verso i valori della legalità. Quei valori di cui si fa portavoce, attraverso il suo romanzo, lo stesso autore, che abbiamo intervistato in vista dell’evento.

Di seguito uno stralcio della conversazione.

Ci può dire qualcosa sulla trama del romanzo, senza anticipare particolari che possano rivelare il finale?

«Restando sul generico, proprio per evitare di svelare gli intrighi della vicenda narrata, che lascio alla curiosità del lettore, la storia disvela l’imbarazzante ipocrisia da cui sovente risulta affetta la società che conta. Protagonisti e comparse dominanti del romanzo appartengono all’élite che, prodiga all’apparenza di condotte solidali, altruistiche, moralmente rigorose, affamate di verità e giustizia, nello scorrere delle storie rivela un intreccio di vizi, menzogne e protagonismi, significativi  di una divaricazione profonda, nella quotidianità della vita reale, tra legalità formale intesa come apparente  rispetto letterale delle regole scritte, in realtà vulnerate dalla strumentale interpretazione di esse, e legalità sostanziale costituita da regole funzionali al rispetto del patto sociale imperniato sui valori della correttezza delle relazioni, della libertà e di solidarietà vera».

Parla di vizi, menzogne e protagonismi. Può dirci di più?

«Accade che l’informazione, pur ispirata dalla determinazione a far conoscere la verità, risulti offuscata dalla smania di protagonismo ed egocentrismo dell’informatore; che la generosità di una classe dirigente economica e politica, dietro le quinte di apparenti impegni solidaristici, celi vizio e depravazione; che una giustizia, nella gestualità e ufficialità netta e garante del rispetto della Legge, presenti inquietanti e sconvolgenti risvolti».

In conclusione, qual è il messaggio contenuto nella sua opera?

«Il mio romanzo, nell’indicare disfunzioni patologiche, che pur s’incontrano nei tempi e nella società in cui viviamo, vuol essere un campanello d’allarme e un monito: la denuncia di alcune situazioni, produttive di danni, sfiducia e cattivi esempi emulabili, attraverso la lente di ingrandimento della narrativa può provocare una bonifica delle coscienze per una società più onesta e umana, in cui ciascuno faccia il suo dovere, senza cedere a vizi, interessi e compromessi al ribasso. Proprio in questo consiste la legalità sostanziale, cui tutti affermano e affermiamo di aspirare».

A dialogare con l’autore, oltre agli studenti e ai docenti della scuola, ci sarà il dirigente scolastico Mario Palmisano Romano, Rino Spedicato, presidente del CSV di Brindisi e Lecce, Mino De Masi, giornalista. Modererà il dibattito la professoressa Maria Giovanna Caforio, docente di Lettere. L’attore Gino Cesaria leggerà alcuni passi del romanzo. Sarà presente l’editore Claudio Martino.

 

 

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND