Home Primo Piano MENS SANA MESAGNE- NEWGEN MARTINA = 91-64

MENS SANA MESAGNE- NEWGEN MARTINA = 91-64

da Cosimo Saracino
0 commento 226 visite

Mens Sana Mesagne: Potì 11, Delle Grottaglie, Ciccarese 7, Rollo 10, Piliego 19, Campana, De Vincentis, Malvindi 10, Panico 4, Colucci 30. Allenatore: Angelo Capodieci.

Newgen Martina: Resta 9, Fedele 12, Ragusa 9, Basile, Cito, Agrusta, Valzani 12, Masciulli 22, Desimone, Marangi, Carbotti. Allenatore: N. Valzani.

Parziali: 20-8 22-17 15-26 33-13

Arbitri: Agresta e Fioretti

Inizia bene il nuovo anno la Mens Sana Mesagne che batte agevolmente la Newgen Martina. In una palestra gremita, con una rappresentanza di tifosi ospiti, i mensanini sfoderano una prestazione di alto livello tecnico tenendo in mano l’incontro dall’inizio alla fine. La difesa dei biancoverdi è stata l’arma vincente dei padroni di casa che hanno creato non poche difficoltà all’attacco ospite.

Coach Capodieci, nonostante gli allenamenti effettuati durante le vacanze natalizie, attraversa una vigilia travagliata con le indisposizioni di Piliego, Rollo e Rizzo. Mentre i primi due recuperano parzialmente, Rizzo non è della contesa. Per i locali vanno in campo Colucci, Potì, Ciccarese, Rollo e Malvindi, mentre il Martina schiera Fedele, Ragusa, Valzani, Masciulli e Cito. Malvindi mette i primi due punti a referto, poi insieme a Rollo prova la prima fuga.

Il Martina ha difficoltà a trovare il canestro e spesso sbatte contro la difesa individuale messa in campo dai biancoverdi. Masciulli, nonostante l’età, sfrutta i suoi centimetri, ma dopo la Mens Sana allunga portando il vantaggio in doppia cifra, grazie alle triple di Malvindi e Colucci e chiude il primo quarto sul 20-6.

Nel secondo periodo il Mesagne continua a gestire l’incontro, entra in scena Piliego che infila la tripla del 27-12, poi Colucci e Panico portano i padroni di casa sul +19 (31-12). Sempre in difficoltà gli ospiti che, nonostante le diverse soluzioni, continuano a soffrire la difesa dei mensanini. Panico, classe 2005, contiene da veterano del basket Masciulli, classe 1985, il migliore marcatore avversario, nonostante i venti anni di differenza.

Il Mesagne non molla, due triple consecutive di Piliego fanno saltare la difesa a zona disposta da coach Valzani e portano i biancoverdi sul +21 (37-16). Prima un gioco da tre punti di Ragusa, poi solo tiri liberi di Fedele e Masciulli chiudono il secondo quarto sul 43-25.

Durante l’intervallo è stato richiesto l’intervento della Polizia di stato per prevenire eventuali problemi tra le due tifoserie.

Al rientro in campo il Martina appare rigenerato. Aumenta la pressione difensiva e approfittando di un calo mentale del Mesagne, tenta la rimonta. Le triple di Resta e Masciulli rosicchiano punti importanti, mentre i padroni di casa perdono in attacco la brillantezza dei primi venti minuti. Le triple di Malvindi e Potì ricaricano i mensanini, ma Fedele e Resta rientrano nello scarto a una cifra e il terzo periodo chiude sul 58-51. Coach Capodieci rimette ordine tra i suoi ragazzi e l’ultimo periodo ricomincia con il Mesagne che piazza l’allungo definitivo.

Entra in scena Potì che spacca definitivamente l’incontro, due triple consecutive dell’ex Martina ai tempi della serie B, infila un parziale di 12-1 (70-52) in tre minuti e poi Colucci completa l’opera. Il Martina non ha più le energie per reagire, subisce passivamente i mensanini che volano facilmente a canestro. I 33 punti realizzati nel parziale chiudono l’incontro e ribaltano anche il passivo della gara di andata.

Vittoria meritata per la Mens Sana che, a parte un calo nel terzo quarto, ha condotto con grande autorità tutto l’incontro. Il prossimo turno vedrà la Mens Sana Mesagne impegnata sabato prossimo a Brindisi con l’Happycasa Academy, ultima in classifica con due punti conquistati proprio con i mensanini all’andata.

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND