Home Sport Mesagne – IL 35° TROFEO “DE GUIDO” DI TENNIS A DENITTO E TERMINI

Mesagne – IL 35° TROFEO “DE GUIDO” DI TENNIS A DENITTO E TERMINI

da Cosimo Saracino
0 commento 202 visite

cutmypic (1)

 

Si è concluso domenica 22 ottobre il 35° Trofeo “Dino De Guido” di tennis svoltosi sui campi in terra rossa dell’omonimo club mesagnese. Il prestigioso Trofeo, che ha nell’albo d’oro numerosi tennisti che hanno fatto la storia del tennis pugliese, ha visto la numerosa partecipazione di atleti provenienti da tutta la Puglia, ben 98, che hanno dato vita ad un torneo eccellente dal punto di vista tecnico. A portare a casa l’ambito trofeo istituito nel 1978, sono stati Jacopo DENITTO della SG Angiulli Bari, e Alessandra  TERMINI (CT Stasi Lecce), vincitori del tabellone riservato ai giocatori di 3^ categoria. Gioele ALEMANNO (APEM Copertino) ed Irene Gatti (CT Brindisi) hanno primeggiato nella 4^ categoria maschile e femminile.

La finale del tabellone maschile vedeva opporsi i primi 2 favoriti del seeding, Jacopo Denitto e Leonardo Chionna. Tuttavia negli incontri di semifinale sono stati entrambi sul punto di capitolare contro due atleti del Circolo ospitante: Antonio Caramia e Vincenzo Pastore. Infatti, Caramia ha avuto la possibilità di chiudere la partita in suo favore in due set quando dopo aver vinto il primo si è portato in vantaggio nel secondo per 5/3 sprecando nel game decisivo ben due match point. Successivamente ha avuto il sopravvento il più giovane e talentuoso Denitto che è riuscito a trionfare nel terzo set. Anche nella seconda, combattutissima, semifinale il vincitore Chionna ha avuto la meglio su Vincenzo Pastore al terzo set quando questi, già sofferente per crampi  sul 2-1 in proprio favore, ha dovuto abbandonare mentre era sotto 4-2.

L’incontro che ha assegnato il titolo, però, è stato senza storia. Denitto non ha lasciato scampo al pur bravo Chionna: 61 62 lo score in favore di Denitto. Jacopo ha mostrato un tennis molto attivo e dei progressi che fanno ben sperare in un futuro ancora più roseo.

Per quanto riguarda la gara femminile, l’epilogo è stato tra la prima favorita del tabellone, Desirè Massari (CT Latiano) e Alessandra Termini (tds n.3). In semifinale le due contendenti avevano prevalso in due sets rispettivamente su Francesca Sances e Emanuela India Alba, seconda testa di serie.

Anche in questo caso, il match è stato a senso unico, con la Termini che è riuscita a portare a casa la vittoria con lo stesso punteggio del maschile, 61 62. Onore, comunque, alla giovane Massari che, dopo un anno difficile condizionato da numerosi infortuni, comincia a rivedere la luce e ad avere il piacere di giocare a tennis.

Nella 4^ categoria maschile si è registrata la finale più combattuta: Alemanno ha prevalso su Luca Pisoni del CT Mesagne, per 64 46 75 dopo oltre 2 ore di partita.

Infine, nella 4^ categoria femminile Irene Gatti ha avuto la meglio su Giorgia Sansone dell’APEM Copertino in maniera abbastanza agevole. Dopo un primo set lottato e vinto 64, si è sbarazzata con un eloquente 60 nella seconda frazione di gioco della sua avversaria.

Impeccabile, come al solito l’organizzazione della manifestazione da parte del club mesagnese, grazie anche all’aiuto dei giudici arbitri del torneo, Luciano Caforio e Roberto Paiano e del direttore di gara Marcello Morobianco.

Durante la premiazione, sono intervenuti alcuni ragazzi delle scuole tennis di Mesagne e di Brindisi che sono stati coinvolti in un torneo della categoria SuperOrange.

Presenti alla premiazione il primo cittadino di Mesagne, dott. Pompeo Molfetta, il Consigliere Regionale FIT, avv. Alessandro Dell’Aquila, il Presidente del CONI Brindisi, Oronzo Pennetta, tutto il Consiglio Direttivo del circolo, presieduto da Nicola De Guido e, in rappresentanza della famiglia De Guido, Vito, cui è stato riservato il compito di premiare il giovane vincitore della 3^ categoria Jacopo Denitto.

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND