Home Attualità Mesagne, sabato 2 dicembre incontro pubblico a Villa Bianca: “Un modo di esistere”

Mesagne, sabato 2 dicembre incontro pubblico a Villa Bianca: “Un modo di esistere”

da Cosimo Saracino
0 commento 192 visite

In occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, la Cooperativa OSA d’intesa con la Direzione Sanitaria e Amministrativa di Villa Bianca e Casa Melissa organizza un incontro pubblico dal titolo “Un Modo di Esistere”. L’evento si svolgerà sabato 2 dicembre, con inizio alle ore 15:00, nel salone di Villa Bianca, situato in via Santa Teresa di Calcutta a Mesagne.

L’obiettivo principale è quello di innovare qualitativamente l’intero lavoro assistenziale e riabilitativo (MCQ, miglioramento continuo della qualità), utilizzando in maniera più ampia la cornice della “Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti umani delle persone con disabilità”. Il passaggio chiave di tale scelta è il raggiungimento di una condivisione con tutti gli operatori e tutte le professionalità, sanitarie e non, della concezione dinamico-evolutiva della disabilità come condizione che ogni persona vive nell’arco della propria vita, di natura non soggettiva e dipendente dalle interazioni tra le caratteristiche della persona stessa e la maggiore o minore capacità della società, nelle sue diverse articolazioni, di tenerne conto.

In particolare, durante l’incontro verranno approfonditi gli articoli 25 (il diritto al miglior stato di salute possibile) e 26 (il diritto a percorsi di abilitazione e di riabilitazione) della Convenzione che è stata approvata a New York alla fine del 2006 e poi ratificata dall’Italia nel 2009, divenendo così una legge quadro dello Stato. Naturalmente in questo primo incontro pubblico non poteva mancare una riflessione applicativa sui grandi temi della non autosufficienza e dei progetti del PNRR destinati alle persone con disabilità.

Dopo i saluti istituzionali dell’Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Mesagne, Annamaria Scalera, del Presidente del Consorzio ATS BR4, Tonino Calabrese, del Direttore del Consorzio, Pierpaolo Budano e del Direttore Sanitario della Cooperativa OSA, Daniele Palumbo, seguiranno gli interventi di Vincenzo Falabella, Presidente Nazionale FISH e Consigliere CNEL Roma, Angelo Greco, Direttore del Dipartimento Assistenza Territoriale ASL BR, e don Piero De Mita, parroco della chiesa “San Giovanni Paolo II”.

A seguire, si terrà un incontro sociale con ospiti, familiari, amministratori di sostegno e interventi e testimonianze delle associazioni presenti. Il pomeriggio di riflessioni e condivisione sarà ritmato da un intermezzo musicale a cura dei “Portatori di Gioia” Aps di Ceglie Messapica.

All’incontro parteciperanno le associazioni di volontariato e di impegno sociosanitario Gulliver 180 – Associazione per la Tutela della Salute Mentale, Volontariato Sociosanitario di Mesagne OdV, ItaliAbile, Croce Amica, AIFO, P.OST.It – Associazione Psicologi Ostuni.

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND