Home Dal Territorio Mesagnestate 2016, una Bella Stagione con tante novità

Mesagnestate 2016, una Bella Stagione con tante novità

da Cosimo Saracino
1 commento 387 visite


Sarà una Bella Stagione anche quest’anno: MesagnEstate c’è e non è un dettaglio da poco visto l’investimento che l’Amministrazione Comunale ha voluto mettere in campo nonostante le criticità di bilancio con cui si devono necessariamente fare i conti.  


Il grazie del Sindaco è al direttore artistico Maurizio Piro «che per un intero anno con abnegazione personale stringe relazioni per conto dell’Amministrazione Comunale da portare a frutto in questi mesi». Ma il grazie del Sindaco va anche «ai tanti uffici comunali coinvolti che mettono insieme professionalità e competenze perché le tante iniziative siano tutte possibili. Allietare le sere d’estate di cittadini e forestieri che giungono in città per apprezzarne le prelibatezze storiche o enogastronomiche – conclude il Primo Cittadino – è un dovere: per consentire a tutti di godere di attimi di spensieratezza e allo stesso tempo avviare percorsi di attrazione in città che crei volani virtuosi per gli operatori di settore».

Il cartellone 2016 ha la sua punta di diamante nel tradizionale concerto che accompagna la Festa Patronale (17 luglio): in Porta Grande quest’anno una scelta fortemente giovanile con i Boomdabash ed il loro reggae diffusissimo tra le nuove generazioni e riconosciuto e premiato a livello nazionale. Un gruppo «made in Mesagne» che rimando in dialetto salentino ha duettato con artisti come Alessandra Amoroso, J Ax, OttoOhm e molti altri. Si prevede molto più che il pienone per la prima esibizione nella loro città dei ragazzi che riescono a radunare migliaia di coetanei in piazza esaltando i valori del rispetto e della fratellanza universale.
Tra gli altri eventi notevoli ritorna a grande richiesta di pubblico «Il re degli ignoranti» – 5 agosto – con il perfetto sosia di Adriano Celentano che ha sorpreso centinaia di avventori lo scorso anno, fino ad esibirsi in una «serata bis». Emanuela Villa – figlia dell’indimenticabile Claudio e volto noto televisivo – regalerà una serata imperdibile per gli amanti delle sonorità nazionali più conosciute degli Anni 60 e 70. Novità di quest’anno i Mercatini estivi: dal 7 al 10 luglio per tutto il Centro Antico.  Non mancano all’appello la seguitissima Fiera Medievale Franca (27 e 28 agosto) che quest’anno si arricchisce del momento della Investitura dei Cavalieri (12 luglio); la Corrida di Giacomino (7 agosto); la Palma d’Oro e la premiazione dei mesagnesi più meritevoli (30 luglio).
La proiezione di film, le decine di rappresentazioni teatrali di compagnie professionisti e amatori locali, le insostituibili sagre consolidate, i momenti di sport e ballo all’aperto, le cover degli artisti più celebri arricchiscono l’offerta per un periodo che va da questo finale di giugno a settembre inoltrato. Per una Mesagne Bella, come la Stagione che si apre.

Potrebbe piacerti anche

1 commento

PIETRO ROSATO giovedì, 30 Giugno 2016 - 20:14

SI E’ DIMENTICATA LA III EDIZIONE DEL FREEDOM JAZZ FESTIVAL

Commenti chiusi.

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND