Home Attualità Multisala ad Auchan e Ippodromo a Masseria Martuccio, ecco il futuro di Mesagne

Multisala ad Auchan e Ippodromo a Masseria Martuccio, ecco il futuro di Mesagne

da Cosimo Saracino
1 commento 291 visite

MESAGNE ALTO1Due grossi progetti di investimento privato sono arrivati in Comune e saranno valutati dagli uffici per le dovute autorizzazioni. Il primo è quella della realizzazione di un complesso sportivo destinato ad attività equestri localizzato presso la struttura ricettiva “Masseria Martuccio”.

Sull’Albo Pretorio online è stata pubblicata la “Comunicazione di trasmissione e pubblicazione della procedura di verifica di assoggettabilità a Via”. Il progetto prevede la “realizzazione di un impianto sportivo opportunamente conformato ed attrezzato per lo svolgimento di attività sportive equestri. L’impianto comprende gli spazi per attività sportiva ed in particolare due campi di gara di cui uno coperto ed uno scoperto. Verranno realizzati tutti i servizi di supporto all’impianto e sono previsti spazi destinati agli spettatori che potranno assistere alle competizioni che si svolgeranno su entrambi i campi di gara. L’impianto è inoltre dotato di ampie aree destinate alla sosta delle autovetture e dei mezzi di trasporto dei cavalli nonchè di un congruo numero di box destinati alla sosta ed alla cura dei cavalli he parteciperanno agli eventi sportivi”.

porta-grande_vittorio-emanuele_immacolata_mesagneAuchan, invece, avrebbe protocollato il progetto di ampliamento del parco commerciale con all’interno la realizzazione di un cinema multisala. Inoltre, secondo i progetti dei proprietari del centro commerciale, verrà realizzata un impianto di distribuzione dei carburanti e un complesso da destinare ad altre attività commerciali oltre che a parcheggi e a una nuova viabilità. Per questo progetto di ampliamento sarà necessario, molto verosimilmente, approvare in Consiglio Comunale una variazione al PRG. L’allargamento avverrà nella zona retrostante all’attuale Centro commerciale. Progetti questi di investimenti privati che se sommati con altri da collocare nei nuovi lotti della zona industriale mesagnese potranno portare in futuro sul nostro territorio nuovi posti di lavoro.

Cosimo Saracino

Potrebbe piacerti anche

1 commento

Toni sabato, 19 Novembre 2016 - 20:50

Il comune dovrebbe autorizzare solo con la certezza di far lavorare aziende locali di mesagne e non facendo arrivare manodopera e aziende fornitrici di materiale da fuori visto che i lavori fatti nelle città limitrofe grazie alla politica dei vari comuni gia lo stanno facendo da tempo

Commenti chiusi.

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND