Home Primo Piano “Nell’orto dei nonni” crescono generazioni vincenti

“Nell’orto dei nonni” crescono generazioni vincenti

da Cosimo Saracino
0 commento 141 visite

Oggi si è svolta la manifestazione conclusiva del progetto intergenerazionale “Nell’orto dei nonni”, una straordinaria iniziativa nata dalla collaborazione tra la RSA “S. Antonio da Padova” di Mesagne e le scuole dell’infanzia “J. Mirò” e “A. Cavaliere”. L’evento ha avuto luogo all’ombra della pineta della struttura, accogliendo con la consueta cortesia della comunità delle suore antoniane i bambini delle due scuole con le loro maestre.

La manifestazione ha visto la partecipazione del sindaco di Mesagne, Toni Matarrelli, accompagnato dallassessore Vincenzo Sicilia e da alcuni rappresentanti del consiglio comunale. Presenti anche i sacerdoti Don Pietro Depunzio e Don Paolo Zofra, nonché la Madre Generale della congregazione. In seguito è sopraggiunto anche il Direttore Generale della ASL di Brindisi, Dott. Maurizio De Nuccio, per incontrare gli ospiti della struttura e conoscerne gli ambienti.

Dopo i saluti e l’illustrazione del progetto, i bambini hanno deliziato i nonni con canti, esprimendo gioia e gratitudine. Gli anziani, visibilmente commossi, hanno manifestato la loro felicità per aver ricevuto tanti sorrisi e gesti d’amore durante gli incontri. Hanno inoltre apprezzato l’opportunità di trasmettere un po’ della loro esperienza in campo agricolo ai loro giovani “nipotini acquisiti”.

Come in ogni evento ben riuscito, c’è stato uno scambio di doni alla fine della manifestazione. Gli ospiti della RSA hanno donato ai bambini un libricino illustrato con un resoconto delle attività svolte insieme, mentre i bambini hanno offerto un certificato di adozione, impegnandosi a mantenere nel tempo la loro relazione con i nonni. “Verrò a trovarvi con la mia mamma anche ora che finisce la scuola” ha detto una bambina, dimostrando quanto questo progetto abbia risvegliato affetto ed entusiasmo sia negli anziani che nei bambini.

Il progetto “Nell’orto dei nonni” ha rappresentato un ponte tra generazioni, unendo bambini e anziani in un legame di affetto, condivisione e apprendimento reciproco. Questa iniziativa ha non solo arricchito la vita dei partecipanti, ma ha anche rafforzato il senso di comunità e solidarietà, valori fondamentali per una società coesa e inclusiva.

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND