Home Dal Territorio Ostuni, operatori sanitari aggrediti in Pronto soccorso

Ostuni, operatori sanitari aggrediti in Pronto soccorso

da Cosimo Saracino
0 commento 176 visite

La scorsa notte, intorno alle 4, un ragazzo portato al Pronto soccorso dell’ospedale ha prima aggredito gli operatori sanitari e poi danneggiato i locali. Ne dà notizia il dottor Luigi Antonio Fino, direttore medico del Perrino e responsabile ad interim dell’ospedale di Ostuni.
“Il ragazzo – spiega – è un minore ospite del Villaggio Sos di Ostuni. È stato accompagnato in Pronto soccorso da un educatore ed era in evidente stato di agitazione. Quando è stato invitato a sedersi per ricevere le prime cure ha aggredito il medico di turno che per evitare di essere colpito si è chiuso nella sua stanza. A quel punto il ragazzo ha rotto alcuni pannelli delle porte e un armadietto di medicinali. Nel corso della colluttazione due infermieri si sono feriti leggermente. Gli operatori – prosegue – sono poi riusciti a bloccarlo con l’aiuto degli agenti di Polizia arrivati nel frattempo. L’Area tecnica della Asl – conclude – è stata contattata per ripristinare i locali del Pronto soccorso”.
Il ragazzo è stato portato al Perrino con un’autoambulanza del 118, scortata da militari della Guardia di Finanza.

Il direttore generale della Asl, Maurizio De Nuccio, ha subito espresso “solidarietà agli operatori sanitari per l’ennesimo episodio di violenza di cui sono stati vittime”.

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND