Home Cronaca Panico e feriti in Centro: fuochi d’artificio colpiscono i presenti. La Polizia sulle tracce del responsabile

Panico e feriti in Centro: fuochi d’artificio colpiscono i presenti. La Polizia sulle tracce del responsabile

da Cosimo Saracino
0 commento 588 visite

È accaduto ieri sera poco prima di mezzanotte davanti al sagrato della Chiesa Madre. Qualcuno, probabilmente per festeggiare un’occasione personale, ha pensato bene di accendere dei fuochi d’artificio di libera vendita al centro di Piazza IV Novembre. Tuttavia, la batteria si è piegata e le scintille sono finiti sui presenti che passeggiavano in centro. Ne è nato un parapiglia e soprattutto i bambini presenti in quel momento in piazza hanno avuto paura. Qualcuno è stato anche ferito alle braccia. Sul posto sono arrivati gli agenti del Commissariato della Polizia di Stato, che hanno ascoltato i testimoni e ricostruito l’incidente. Questo episodio segue di pochi giorni un’altra “esultanza” in cui sono stati fatti esplodere fuochi d’artificio di libera vendita in un luogo pubblico. Anche in quel caso, la Polizia ha avviato un’indagine e ha subito individuato il responsabile, che è stato denunciato. Ricordiamo che, nonostante questi fuochi d’artificio possano essere venduti liberamente, è necessaria l’autorizzazione del responsabile della Pubblica Sicurezza per accenderli in luoghi pubblici. È fondamentale prestare molta attenzione a tali episodi per evitare qualsiasi tipo di pericolo.

 

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND