Home Dal Territorio Parco archeologico urbano, Stella: “Perchè è stato escluso dai circuiti turistici?”

Parco archeologico urbano, Stella: “Perchè è stato escluso dai circuiti turistici?”

da Cosimo Saracino
0 commento 200 visite


distante600X150

scavi centro storicoMimmo Stella, presidente del Comitato Civico “Terra di Mesagne”, ritorna ad incalzare l’Amministrazione comunale sulla valorizzazione del Parco archeologico del Centro Storico. Questa mattina sulla pagina facebook di “Terra dei Messapi” ha lasciato un post indirizzato al Sindaco in cui chiede spiegazioni sull’esclusione del parco archeologico dai circuiti turistici della città.

Nel post di legge: “Oggi, nell’anno del rilancio di Muro Tenente, con una certa incredulità, ci chiediamo ancora: perche’ il gioiello archeologico, di proprietà del comune di Mesagne, rinvenuto nel cuore del centro storico, accanto alla matrice, in continuità con il castello ed il Museo, adiacente Piazza Orsini del Balzo, ovvero, nel cuore della movida mesagnese, non rientra piu’ nei circuiti turistici della città?
A questa risposta vorremmo che rispondesse direttamente il Sindaco di Mesagne che oltre ad avere memoria storica e a rappresenta continuità amministrativa, ha trattato la materia piu’ volte nei suoi programmi e nei suoi scritti”

scavi centro storico2E a corredo di quanto dichiarato riporta alcuni stralci di discorsi dei rappresentati della Soprintendenza Archeologica.

“Questa Soprintendenza ha constatato come il settore del centro storico di Mesagne, nel quale ricade il castello ed il complesso archeologico messo in luce negli anni dal 1997 al 2000, sia divenuto meta di turisti, occasionali e non, richiamati dalla valenza culturale del sito e dalle attività commerciali insediatesi in via castello”.
(Soprintendenza Archeologica Taranto-2004)

“Bisogna sottolineare le potenzialità di fruizione pubblica della stessa area, uniche al momento in un centro urbano del Salento”.
(relazione scavi Dr.ssa Assunta Cocchiaro- Soprintendenza Archeologica Taranto-2000).

 

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND