Home Attualità Parco Potì, il campetto di calcio chiude troppo presto

Parco Potì, il campetto di calcio chiude troppo presto

da Cosimo Saracino
0 commento 295 visite


Riceviamo e pubblichiamo:”Le ventidue. È questo l’orario di chiusura del campetto di calcio del parco “Roberto Potì”. Scelta contestata da diverse famiglie che frequentano il nuovo spazio verde costruito proprio dove un tempo giocava e si allenava il grande Potì. Probabilmente se tra i ragazzi che giocano ogni giorno in questo campetto ci fosse il nuovo ‘Poti’ del calcio mesagnese’ avrebbe poco tempo per farsi notare e per giocare. Il campetto, infatti, viene aperto dall’addetto alle pulizie dei bagni pubblici dalle 09:00-12:00 e dalle 17:00-22:00. Se si considera che non c’è nel parco un riparo per stare al fresco durante la mattinata e che in questo periodo estivo le famiglie escono da casa col calare del sole, spesso dopocena, il campetto può essere utilizzato solo per 3-4 ore. Chiuso il campetto i bambini, purtroppo, sono costretti a giocare su un terreno al quanto pericoloso considerando il divieto di giocare sull’erba. Mentre in villa c’e’ sempre il campo da basket utilizzabile e il campetto della ex Scuola Media ‘G. Marconi’ e’ sempre aperto (anche se qui manca l’illuminazione). Cosa accadra’ quando aprirà il bar nel parco Roberto Potì? Il gestore provvederà anche alla pulizia dei locali igenici pubblici. E per il campetto come si regolerà l’amministrazione? Intanto, sarebbe auspicabile prolungare l’apertura del campetto di qualche ora”. A. G.

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND