Home Primo Piano Portatrici di trasformazione. Mondiali di calcio femminile

Portatrici di trasformazione. Mondiali di calcio femminile

da Cosimo Saracino
0 commento 317 visite

(di Gino Stasi) – Inizieranno domani, 20 luglio, all’Eden Park di Auckland, i mondiali di calcio femminile, che vedrà la partecipazione p uner la seconda volta consecutiva della Nazionale Italiana. Sono le donne che si fanno valere in campo internazionale contrariamente al calcio maschile, per due volte consecutive eliminati. Il mondiale di calcio femminile si svolgerà in Australia e Nuova Zelanda e vedrà la partecipazione di 32 squadre, grandi favoriti sono gli Stati Uniti d’America che praticano questa disciplina anche nelle Università. L’Italia esordirà lunedi 24 luglio all’Eden Park di Auckland (alle ore 8,00 diretta su Rai 1) affrontando l’Argentina.

A dimostrazione del grande interesse che suscita il calcio femminile, tutti gli stadi saranno strapieni, e pian si va sfatando un grosso tabù, che le donne non possano giocare a calcio; avranno meno forza, ma la tecnica è la stessa. Ricordiamo che il calcio femminile è in forte crescita in Italia e anche nel Brindisino (Nitor Brindisi ); anche la nostra cittadina ha avuto per molti anni una squadra di calcio femminile ed ha espresso anche una calciatrice, Sabato Francesca, che ha giocato in serie A.

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND