Home Primo Piano Il Presepe vivente si farà anche quest’anno, ma solo grazie all’aiuto di un privato

Il Presepe vivente si farà anche quest’anno, ma solo grazie all’aiuto di un privato

da Cosimo Saracino
0 commento 168 visite

presepe_vivente_2015_quimesagne“Il Presepe vivente si farà anche quest’anno e senza l’aiuto dell’Amministrazione comunale”. Lo sfogo amaro arriva dai vertici del Gruppo Storico Città di Mesagne che hanno tentato fino all’ultimo giorno di avere la piazza d’armi del Castello Comunale per organizzare il tradizionale presepe vivente con il villaggio giudaico.

La scelta di organizzare all’interno del Castello la manifestazione natalizia nasce dall’esperienza dello scorso anno quando in piazza dei Commestibili il presepe vivente è stato preda di balordi che hanno portato via diversi oggetti ed hanno tentato di incendiare anche qualche capanna fatta di canne e paglia.

“Abbiamo bisogno di uno spazio chiuso che a fine serata deve essere isolato – spiegano gli organizzatori-. Il Sindaco ci ha chiesto di trovare un’altro spazio diverso dal Castello e cosi abbiamo fatto”. I vecchi problemi di certificazione degli spazi del Castello (manca agibilità, certificato antincendio ecc.) hanno fatto partorire agli uffici comunali un diniego nei confronti dei volontari del Gruppo Storico (perchè solo a loro?) che però non si sono dati per vinti e hanno trovato uno spazio privato per allestire la manifestazione tipica del periodo natalizio. “Allestiremo il presepe vivente in un locale su via Albricci, proprio affianco a “Lu Putichinu – ci spiega Giovanni D’Aloisio -. Vogliamo ringraziare il proprietario che ci ha concesso questo spazio che si affaccia su due strade. All’ingresso metteremo dei centurioni romani che attireranno i turisti”.

Il Presepe vivente aprirà nel giorno di Natale, Santo Stefano, Capodanno e dell’Epifania. Negli altri giorni del periodo natalizio, grazie alla collaborazione con Meghy Costumes D’Epoque, verranno sistemati dei manichini con i costumi d’epoca. Cosimo Saracino

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND