Home Dal Territorio Primule viola: riflessioni sulla violenza di genere, tra vulnerabilità e resilienza

Primule viola: riflessioni sulla violenza di genere, tra vulnerabilità e resilienza

da Cosimo Saracino
0 commento 180 visite

Un giorno non basta per contrastare la violenza di genere. Non basta il 25 novembre per manifestare il nostro sdegno contro la violenza sulle donne… non basta l’8 marzo per rivendicarne i diritti.  Uno, due, tre giorni, una settimana, un mese non bastano per creare una vera cultura delle pari opportunità, di non discriminazione di genere e di contrasto alla violenza verso le donne. Per uscire dal circuito della violenza è necessario rendersi conto del problema, capirlo, e poi fare divulgazione, parlarne, parlarne…e parlarne ancora.

È stata questa convinzione a indurre il Lions Club Ostuni Città Bianca, l’Associazione sportiva dilettantistica Aretè di Ostuni e il CAV “Insieme si Può” a unire le forze lo scorso 26 novembre e ad organizzare il Workshop teorico-pratico di Autodifesa femminile “Primule Viola”. Ed è stata la stessa convinzione a spingere le tre realtà a continuare il percorso intrapreso, e a organizzare il 7 aprile 2024 alle ore 17:30 presso il Grand Hotel Masseria Santa Lucia di Ostuni, la Tavola Rotonda “PRIMULE VIOLA… Riflessioni sulla violenza di genere, tra vulnerabilità e resilienza”.

L’incontro, patrocinato dal Comune di Ostuni e dalla Provincia di Brindisi – Coordinamento Ambito Territoriale, sarà  l’occasione per dialogare e confrontarsi con  l’Assessore con delega alla solidarietà e politiche sociali del Comune di Ostuni Antonella Turco, il  dott. Antonio Calabrese (Coordinatore Istituzionale degli ATS della provincia di Brindisi,) le dott.sse  Cetty Grassidonio e Anna Francioso (rispettivamente coordinatrice e  psicologa/psicoterapeuta del CAV “Insieme si può”), la dott.ssa Sarah Camassa (psicologa e psicoterapeuta), e i Dott.ri Angelo e Vincenzo Santoro (Associazione dilettantistica sportiva Aretè di Ostuni) sul ruolo della rete sociale, su quello dei CAV, sulle strategie di intervento e su aspetti più specificamente introspettivi, per una valutazione personale  e soggettiva, appunto psicologica del tema della violenza di genere.

Momento centrale della Tavola rotonda sarà la consegna al CAV “Insieme si Può” di 10 Borse di Salvataggio destinate alle donne vittime di violenza, contenenti un kit essenziale di prodotti per la cura e l’igiene e realizzate dal Lions Club Ostuni Città Bianca, grazie anche ai fondi raccolti in occasione workshop teorico-pratico sulla difesa personale “Primule Viola”.

Al termine della tavola rotonda i partecipanti saranno invitati a vivere un’esperienza in gruppo con la psicologa/psicoterapeuta Sarah Camassa. L’esperienza proposta avrà come tema centrale la possibilità di andare oltre la tossicità delle relazioni verso una visione resiliente e responsabile delle stesse. Una riflessione corale sulle relazioni sane e non sane della nostra vita e sul nostro modo e quello degli altri di comunicare. Riflessioni ed esperienze condivise per poter aprire nuove visioni e consapevolezze sulle nostre relazioni più vicine, in un’ottica conoscitiva e di prevenzione. L’evento è gratuito e aperto a tutti.

spazio elettorale a pagamento a cura dei committenticbo
spazio elettorale a pagamento a cura dei committenticbo

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND