Home Politica ProgettiAmo Mesagne presenta interrogazione su lavori alla “Brosellino”

ProgettiAmo Mesagne presenta interrogazione su lavori alla “Brosellino”

da Cosimo Saracino
0 commento 331 visite

distante600X150

lavoriRiceviamo e pubblichiamo: Si rende noto che nella giornata di ieri è stata depositata un’interrogazione, ai sensi dell’art. 32 dello Statuto Comunale, intesa a conoscere l’andamento dei lavori di ristrutturazione, adeguamento normativo ed efficientamento energetico della scuola “Paolo Borsellino”. I lavori, di cui sopra, del valore totale di circa 800.000, sono iniziati ufficialmente il 29 Marzo 2016, e dovrebbero concludersi, così come descritto dal bando, entro  “150 giorni  naturali e consecutivi decorrenti dalla data di consegna” ossia entro la fine  di Agosto p.v.

Tali tempi di consegna furono confermati dall’assessore ai lavori pubblici, Palma Librato, durante alcuni incontri   informativi, organizzati  dall’amministrazione comunale nella scorsa primavera a favore dei genitori, finalizzati ad illustrare l’intervento migliorativo che si sarebbe apportato alla struttura. Ciò nonostante, nelle scorse giornate, sono pervenute, all’attenzione della nostra segreteria, segnalazioni di rappresentanti di genitori preoccupati perché, a loro parere, i lavori di cui sopra, stanno procedendo  a rilento e temono, quindi, che questi non possano concludersi entro l’inizio dell’anno scolastico, fissato per il 12 settembre 2016, arrecando, dunque,  difficoltà nell’avvio dell’attività didattica. Per tali ragioni si è chiesto al Sindaco quanto segue:

I lavori, di cui in premessa, stanno procedendo secondo la tabella di marcia prevista e nel rispetto dei vincoli contrattuali indicati nel bando? Se, invece vi sono ritardi, di quanti giorni potrebbe slittare la data di fine lavori? Laddove confermati i ritardi quali sono le motivazioni e, se attribuibili all’appaltatore, l’amministrazione, è intenzionata ad applicare le penali? Laddove, dunque,  i lavori non saranno ultimati per iln12 settembre p.v. sarà interdetto l’utilizzo di parte o dell’intero plesso scolastico? E  se in presenza di tali difficoltà, come sarà inizialmente organizzata l’attività didattica? Ed infine; l’amministrazione comunale tiene prontamente aggiornato il Dirigente responsabile del primo circolo sull’andamento dei lavori in corso?

Il coordinatore di ProgettiaAmo Mesagne

Antonio Calabrese

 

 

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND