Home Dal Territorio Pubblicato l’Avviso 2023 per l’erogazione di contributi alle Pro Loco

Pubblicato l’Avviso 2023 per l’erogazione di contributi alle Pro Loco

È possibile partecipare da oggi 2 giugno al 30 giugno 2023

da Cosimo Saracino
0 commento 256 visite

È stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 50 dell’1 giugno 2023, l’Avviso per l’anno 2023 relativo all’erogazione di contributi alle associazioni turistiche Pro Loco.

L’Avviso prevede uno stanziamento finanziario complessivo di 200mila euro per proposte progettuali da realizzarsi dal 15 luglio al 31 dicembre 2023. Le iniziative possono essere presentate da oggi 2 giugno, fino ad esaurimento risorse e comunque non oltre il termine massimo del 30 giugno 2023.

“Le Pro Loco hanno un ruolo di primaria importanza nella promozione della storia, del turismo e dell’identità culturale della Puglia – dichiara l’assessore al Turismo della Regione Puglia, Gianfranco Lopane -. Anche quest’anno confermiamo il pieno supporto all’impegno e alla passione dei volontari e delle loro iniziative finalizzate alla crescita delle nostre comunità. Sosteniamo progettualità come eventi, attività ed esperienze rivolte all’accoglienza, alla valorizzazione del patrimonio identitario e alla promozione delle nostre destinazioni. Novità di quest’anno, la possibilità di richiedere, secondo i criteri specificati nell’avviso, un anticipo di liquidazione fino all’80% della spesa ammessa. Con le Pro Loco, custodi delle nostre tradizioni – conclude Lopane -, valorizziamo i tesori pugliesi preservando quell’autenticità che rende la Puglia attrattiva in Italia e all’estero”.

Possono presentare proposte progettuali esclusivamente le Pro Loco aventi sede nel territorio regionale e iscritte, alla data di presentazione della domanda, all’albo della Regione Puglia. La domanda può essere presentata da singole Pro Loco o da più Pro Loco in forma associata.

Le progettualità dovranno riguardare la realizzazione di una o più delle seguenti attività ed essere in grado di generare flussi turistici:

  • Attività di valorizzazione del patrimonio storico, culturale, naturalistico, ambientale, artistico ed enogastronomico, quali visite guidate, escursioni, esperienze locali di carattere enogastronomico (es. degustazioni, laboratori), attività ricreative, videoproiezioni, installazioni creative, performance artistiche, ecc.;
  • Attività di promozione del territorio di riferimento e dei suoi prodotti tipici dell’artigianato ed enogastronomia;
  • Organizzazione, anche in collaborazione con enti pubblici e/o privati, di iniziative quali servizi di accoglienza, assistenza ed informazione turistica.

Le proposte andranno inviate almeno 20 giorni prima rispetto alla data di avvio delle attività previste nel progetto stesso. La percentuale di contributo è fissata con il limite massimo dell’80% della spesa complessivamente ammessa, sostenuta e rendicontata. La restante parte dovrà essere coperta finanziariamente da altre fonti pubbliche o private.

Quest’anno, per la prima volta, le Pro Loco il cui progetto sia stato approvato e ammesso a finanziamento potranno richiedere l’anticipazione di un importo massimo pari all’80% del contributo concesso, previa stipula di idonea polizza fideiussoria a garanzia della realizzazione delle attività progettuali.

Tutti i dettagli al link: Avviso Pro Loco

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND