Home Attualità Ricordo di Cesare Marangio – di Antonio Nitti

Ricordo di Cesare Marangio – di Antonio Nitti

da Cosimo Saracino
0 commento 496 visite

Ricordo dell’amico CESARE MARANGIO: Magistra ed amico. Epigrafista e studioso di Storia Romana.

“Ho avuto il privilegio di conoscere il prof. Cesare Marangio negli anni sessanta e l’inizio dei settanta del Novecento. Da subito gli interessi ci accomunarono e nonostante la sua giovane età mi apparve come uno studioso raffinato e coltissimo e successivamente, quando divenne docente universitario era attento a cogliere tutti gli elementi positivi della vita che lo portavano a migliorarlo, a crescere sia culturalmente e sia come uomo.

Nel tempo oltre ad essere un amico fraterno è diventato un maestro, è stato poi un amico-guida negli anni successivi, quando con la nascita a Mesagne del Museo archeologico “Ugo Granafei” abbiamo ideato i Convegni sulla Puglia Romana che con scadenza biennale furono avviati nel 1986 dal 20 al 23 marzo. Ricordo l’impegno scientifico che diede per la buona riuscita dell’iniziativa.

Con i suoi studi ha impresso una svolta decisiva alla nostra conoscenza dell’epigrafia e della storia romana, documentata in numerose pubblicazioni fra cui quelli della collana Testi e Monumenti edita dal Museo civico “Ugo Granafei”.

Porto di lui la memoria di una persona capace, leale che ha dedicato tutto il suo impegno professionale e umano, profuso senza mai risparmiarsi, al servizio dell’università. Ha trascorso la sua vita da brillante studioso e ricercatore e poi professore ordinario.

Cesare Marangio è stato un uomo che con la sua straordinaria statura di storico sapeva essere un intellettuale dagli interessi vastissimi, al tempo stesso una persona dai giudizi equilibrati e fuori dagli schemi. Non possiamo dimenticare la sua passione per il mare. La sua inattesa scomparsa, avvenuta nel febbraio dello scorso anno, ha lasciato un vuoto incolmabile e indescrivibile. Ci manca la sua sottile ironia.

Ritengo doveroso far presente che non si può raccontare la figura del prof. Cesare Marangio in un piccolo articolo, ma auspico che in futuro siano dedicati a lui incontri ed altre iniziative in cui scoprire la sua ricca attività e lo possano restituire alla storia così come merita. Antonio Nitti

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND