Home Primo Piano Road to Mesagne-Altamura

Road to Mesagne-Altamura

da Cosimo Saracino
0 commento 102 visite

Dopo la scoppiettante vittoria in casa del Francavilla, per la seconda giornata del girone di ritorno la Proshop Mesagne cerca continuità di rendimento contro la Libertas Altamura, formazione che attualmente occupa la decima posizione in classifica con 10 punti all’attivo. 

La formazione barese, dopo un inizio di campionato in grande stile segnato da tre vittorie nelle prime tre giornate, è stata pian piano risucchiata nelle zone calde della classifica, sebbene abbia sempre giocato una pallacanestro aggressiva e vanti tra le proprie fila giocatori importanti per la categoria.

Le percentuali in trasferta degli uomini di coach Laterza sono comunque di tutto rispetto, con 2 vittorie su 6 incontri disputati, 68.8 punti messi a referto e 74.7 canestri subiti. L’uomo più pericoloso è senza dubbio Giorgio Pazzarelli, esterno da 20.5 pp con il picco di 27 punti messi a segno contro il Canusium Basket lo scorso 28 ottobre. Nella gara d’andata contro la New Virtus, Pazzarelli indirizzò la partita verso i biancorossi con 21 punti ed una presenza continua in fase offensiva. 

Da tenere d’occhio anche De Bartolo, play 35enne di 185 cm con una media realizzativa di 14,9 pp (16 pp nella sfida contro la Proshop Mesagne), e Loperfido, guardia 26enne con una media di 9.8 pp ed un season high di 21 punti proprio contro i gialloblu. 

In casa New Virtus, invece, si lavora per recuperare al 100% capitan Angelini e per inserire Serpentino nei meccanismi di gioco con sempre maggiore efficacia. Importante è stato il lavoro del centro gialloblu contro il Francavilla e sarà ancora più importante il suo apporto contro avversari sempre più forti e di categoria. 

Il fischio d’inizio della sfida è previsto per domenica 28 gennaio, alle 18.30, nella Palestra del Liceo Scientifico di Via Eschilo. Si ricorda a tutti i supporter gialloblu che anche per la gara in programma questa settimana l’ingresso sarà gratuito, ma contingentato secondo le disposizioni vigenti e le disponibilità della struttura.assolutamente fuori categoria, ma si fa notare anche come uomo squadra, segno di una crescita lapalissiana rispetto alle prime uscite. Salerno, come sempre, è determinante nei momenti di tensione e difficoltà. Il play gialloblu è senza dubbio il “fosforo” tra i ragazzi di coach Sanchez, anche lui in evidente crescita fisica e mentale rispetto al girone d’andata.

Basket Francavilla 1963 – New Virtus Mesagne 66-88  (18-24, 20-21, 14-25, 14-18)

Francavilla: Dudik 7, Zaccaria NE, Madaro 0, Pesare NE, De Ninno 16, Kantůrek 11, Manigrasso NE, Leo 21, Digiacomo 3, Suraci 4, Palazzo 4, Della Corte NE. All. Caforio.

Mesagne: Smith 24, Napolitano 0, Martinelli 0, Serpentino 9, Vitucci 9, Piscitelli 0, Berdychevski 0, Angelini 13, Salerno 16, Quaranta 14, Condric 3. All. Sanchez.

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND