Home Dal Territorio TROPPI SUICIDI NELLE CARCERI NEL 2024: “SERVONO INTERVENTI URGENTI”, L’APPELLO DEI GARANTI DEI DETENUTI

TROPPI SUICIDI NELLE CARCERI NEL 2024: “SERVONO INTERVENTI URGENTI”, L’APPELLO DEI GARANTI DEI DETENUTI

da Cosimo Saracino
0 commento 190 visite

Il Presidente della Provincia di Brindisi Toni Matarrelli e il Garante dei Diritti delle persone private della libertà personale della Provincia di Brindisi Valentina Farina, nel corso di una conferenza stampa, hanno ricordato le troppe morti per suicidio in carcere: dall’inizio del 2024 ad oggi si sono tolti la vita 55 detenuti, a questo agghiacciante elenco si aggiungono anche 4 agenti della Polizia Penitenziaria. Durante la conferenza sono stati letti tutti i loro nomi.

Un’occasione per analizzare e decifrare il drammatico fenomeno del sovraffollamento carcerario ribadendo, ancora una volta, la necessità di interventi urgenti. La maggioranza dei detenuti vive, per oltre 20 ore al giorno, in celle sovraffollate dalle quali esce solo nelle “ore d’aria”. È fondamentale riempire di senso il tempo della detenzione offrendo attività culturali, lavorative, sportive e ricreative. Le relazioni familiari e col volontariato devono essere potenziate anche con l’aumento dei colloqui e delle telefonate; è necessario l’ausilio di personale specializzato (psicologi, educatori, psichiatri, pedagogisti, assistenti sociali, mediatori linguistici) che dia ascolto ai detenuti e ne riesca a cogliere la sofferenza.

L’iniziativa si è svolta in contemporanea in molte città italiane sede di carcere ed era : avvocati, operatori penitenziari, volontari, sindacati del personale dell’amministrazione penitenziaria, associazioni, rappresentanti istituzionali, cittadini. Dal 17 aprile un fascio di luce che parte dal Palazzo della Provincia illumina il cielo di Brindisi.

 

spazio elettorale a pagamento a cura dei committenticbo
spazio elettorale a pagamento a cura dei committenticbo

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND