Home Cronaca Truffatore in azione: rubata la fede a un’anziana mesagnese

Truffatore in azione: rubata la fede a un’anziana mesagnese

da Cosimo Saracino
0 commento 353 visite

Si è presentato davanti alla porta della nonnina di 81 anni, chiedendo un bicchiere d’acqua. La signora, con grande spirito di solidarietà, è entrata in casa e glielo ha offerto. Il venditore porta a porta, che poco prima aveva venduto dei cuscini al vicino di casa della vecchietta, ha approfittato della bontà della nonnina chiedendole di poter vedere la fede che aveva al dito. La nonna ha spiegato al truffatore che non se la toglieva da più di 60 anni, ma l’uomo ha insistito e, con un giro di parole, l’ha convinta a fargliela vedere. Una volta nelle sue mani, l’ha fatta sparire e le ha consegnato un anello diverso in metallo. Dopo pochi minuti, l’uomo è sparito dai radar dileguandosi per le vie del rione. Si tratta di una truffa ignobile architettata ai danni di una nonnina che abita nel quartiere Mater Domini. La signora, che di solito è attenta a respingere eventuali truffatori, questa volta è caduta nel tranello. Il messaggio è sempre quello di mantenere alta l’attenzione e di consigliare ai nostri parenti anziani di non dare spazio a sconosciuti.”

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND