Home Attualità Un altarino per il Triduo Pasquale in via Basilio II

Un altarino per il Triduo Pasquale in via Basilio II

da Cosimo Saracino
0 commento 241 visite

Un drappo rosso come segno della Passione, il velo nero per ricordare i giorni di lutto e l’ulivo come simbolo del luogo in cui Gesù Cristo fu tradito da Giuda. Sono questi i segni di un piccolo altare posizionato all’esterno dell’abitazione della signora Milano in Via Basilio II. Davanti al civico 66 c’è il Golgota con la Madonna Addolorata velata e una croce che nasconde il corpo di Cristo, un’opera come una catechesi per rievocare la morte e passione del Salvatore del mondo.


Come nel periodo natalizio anche a Pasqua, con pazienza e amore, la signora Milano allestisce l’uscio della sua casa per tutti quei mesagnesi che hanno voglia di godere delle sue creazioni. Questo altarino, costruito di mattina e rimosso la sera, rimarrà qui fino a sabato, poi questo luogo sarà dedicato alla Resurrezione. Stanotte la tromba che ricorda il pianto della Madonna in cerca del Figlio, suonerà davanti a questa casa e il rullo del tamburo annunzierà l’inizio del grande triduo pasquale.

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND