Home Primo Piano Un’altra impresa “impossibile” del Mesagne Volley

Un’altra impresa “impossibile” del Mesagne Volley

da redazione sport
0 commento 271 visite

Nella giornata di ieri, 13 Marzo, il Mesagne Volley Under 18 ha ospitato il Barletta per la gara di ritorno del quarto di finale regionale, valevole per l’accesso alla final four. Le Mesagnesi partono da una sconfitta per 3 a 1 nella gara d’andata in quel di Barletta. Per ribaltare la situazione servirebbe una vittoria o un eventuale Golden Set (set di spareggio). Impresa difficile, quasi impossibile. Ma andiamo nel vivo dell’incontro.

La gara inizia con un Mesagne determinato, che non sembra per nulla sconfitto, anzi sembra motivato da questa nuova esaltante sfida. Coach Sportelli schiera Alessandra Di Giuseppe al palleggio, opposta Maria Teresa Scorrano, le due bande Francesca De Girolamo e Federica Scalera, al centro confermate Marta Nacci ed Alessia Carriero, Libero e capitano l’immancabile Carla Saracino. A disposizione: Carolina Campana, Silvia Di Lorenzo, Martina Grassi e Serena Scarafile. Il set ha subito un padrone: Mesagne si impone con fermezza, senza dare possibilità all’avversario di entrare in partita, qualche errore di troppo non impedisce alle padrone di casa di chiudere il parziale 25-21.

Il secondo set è un’altra storia, le avversarie non ci stanno e tirano fuori una prestazione d’orgoglio che le tiene aggrappate al match ed alla qualificazione, in quanto, complice la prestazione non perfetta delle gialloblù portano a casa il secondo set per 18-25. Il Mesagne dunque non potrà più perdere nessun set, in quanto questo vorrebbe dire eliminazione e passaggio del turno all’avversario.

Ma le caparbie mesagnesi concentrate e orgogliose non si perdono d’animo. Nel terzo set in cui il Mesagne gioca una partita a scacchi, tatticamente perfetta. Il Barletta non può nulla ad un set ‘stradominato’ dalle padrone di casa che si chiuderà con un 25-21. Ottimo il livello di gioco espresso in campo da Coach Andrea Sportelli e le sue ragazze, coadiuvati dalla nostra dirigente Valentina Leo (palleggiatrice in prima squadra).

Ci siamo, manca solo un set per ribaltare l’andata. Set infuocato condito anche dalla squalifica dalla gara dell’allenatore avversario che rimedia un giallo e rosso, costretto quindi ad abbandonare il campo di gioco. Il meraviglioso pubblico di Mesagne canta incessantemente e spinge le proprie ragazze ad essere ancora più cariche, davvero un valore aggiunto per la squadra. Tanta tecnica e tanto cuore per questa squadra che non molla niente. Ci siamo e nonostante un estremo tentativo avversario il Mesagne vince 25-23. Ora manca solo il Golden Set.

Quella che all’inizio del match era solo una speranza ora è realtà: sarà golden set. Le due squadre in campo mettono su uno spettacolo incredibile, si combatte pallone dopo pallone; le mesagnesi sembrano instancabili, dando davvero dimostrazione di cosa voglia dire essere una squadra, ognuno fa il suo ed il set è tiratissimo, non finirà infatti a 15, perché punto a punto si arriverà fino al 22-20. È una magia…il Mesagne vince ribaltando il risultato, la gioia del numerosissimo pubblico e della squadra è incontenibile, bellissimi i festeggiamenti finali.

“Sono estremamente orgoglioso e felice per il risultato ottenuto – ha dichiarato coach Sportelli a fine gara -, ma soprattutto di questo splendido gruppo, meravigliosa famiglia, che con dedizione e passione ancora una volta ha dimostrato cosa voglia dire essere una squadra. Abbiamo bissato l’impresa dello scorso anno con Altamura, quando, come quest’anno abbiamo ribaltato il risultato dell’andata vincendo il golden set oltre che la partita. Grazie alle mie ragazze – si emoziona Andrea Sportelli -, grazie al meraviglioso pubblico e grazie alla mia fantastica società, eccellenza della pallavolo giovanile in Puglia. Un ringraziamento speciale va a tutti coloro che ci sono stati vicini in questo bellissimo percorso, che non termina qui. Adesso – ritorna determinato e concentrato – testa alla meritata e sudata Final Four. Siamo orgogliosi di essere ancora una volta tra le quattro migliori squadre della Puglia”.

cbo

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND