Home dal Comune Approvata la Vas, al via il nuovo Piano per gli Insediamenti Produttivi

Approvata la Vas, al via il nuovo Piano per gli Insediamenti Produttivi

da Cosimo Saracino
0 commento 632 visite


Dal Comune: A distanza di più di trent’anni dalla prima stesura e a diciotto dalla sua completa rielaborazione, il Piano per gli Insediamenti Produttivi (PIP) di Mesagne sarà ampliato. E’ questo il prezioso risultato di una laboriosa attività congiunta consumata dal consigliere regionale Mauro Vizzino e dall’amministrazione comunale nella persona dell’assessore all’Urbanistica Palma Librato, coadiuvati dall’assessore alle Attività produttive Antonio Marotta.L’attuale PIP fu approvato dal Consiglio Comunale nell’agosto del 1985; dieci anni dopo furono apportate una prima variante ed una serie di modifiche ed integrazioni tanto alle Norme Tecniche di Attuazione, quanto al regolamento di cessione delle aree, poi ulteriormente modificato nel 1997. L’ultima versione, attualmente in vigore, risale al 1998 e si rese necessaria per adeguare la strumentazione urbanistica allo stato dei luoghi, per adattarla al progetto esecutivo del raddoppio della Strada Statale n. 7 Appia e per reclutare ulteriori aree da destinare agli insediamenti.

L’ufficio urbanistica, nella persona del suo responsabile, tre anni addietro ha redatto il progetto del nuovo Piano PIP. La I Commissione Consiliare ha esaminato il Piano in tre diverse sedute nel 2014, esprimendo parere favorevole perchè riscontrando conformità allo strumento urbanistico vigente (P.R.G.) nei limiti delle previsioni da esso imposte. Sempre nel medesimo anno è stata indetta e conclusa la Conferenza di Servizi al fine di acquisire intese, concerti, nullaosta o atti di assenso già richiesti alle amministrazioni interessate. A gennaio del 2015 l’amministrazione comunale, svolgendo importanti attività propedeutiche l’assessore Marotta, ha proceduto all’adozione del Nuovo Piano Insediamenti Produttivi (PIP) in ampliamento del PIP esistente, procedendo all’iter di verifica della VAS, conclusosi favorevolmente il 30 giugno scorso.

Particolare soddisfazione è stata espressa dal consigliere regionale Vizzino: «L’ampliamento della zona PIP è il volàno di sviluppo atteso da anni, la risposta più immediatamente concreta che l’amministrazione può fornire alle tante imprese artigiane e commerciali che ne sollecitavano l’implementazione, ma anche l’occasione per alleviare il fenomeno emergenziale della disoccupazione». Analogo e comprensibile l’entusiasmo dell’assessore Librato che, per conto dell’amministrazione comunale, si è fatta carico di tale impegno: «Lavorare di concerto tra istituzioni ha prodotto il conseguimento di uno dei più importanti obiettivi che la giunta Molfetta si era prefissata. Questa, però, è solo la fondamentale premessa: dall’ampliamento della zona PIP occorrerà cogliere il maggior numero di frutti possibile per la nostra comunità e mi riferisco sia alle forze produttive, sia alla forza lavoro fin qui inoccupata. E’ l’opportunità che può qualificare l’intera consiliatura».

 

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND