Home dal Comune Il Museo della Scuola “Carducci” di Mesagne, una risorsa di comunità da valorizzare

Il Museo della Scuola “Carducci” di Mesagne, una risorsa di comunità da valorizzare

da Cosimo Saracino
0 commento 380 visite

Nel pomeriggio di giovedì 24 agosto, la sottoscrizione del protocollo d’intesa per la valorizzazione del ricco patrimonio librario e archivistico custodito presso la Scuola “Giosuè Carducci”: l’obiettivo comune è il completamento di un “Museo della Scuola” e la fruizione collettiva di un complesso di beni di eccezionale valore storico-culturale. Si tratta di una delle poche realtà esistenti in Italia e, come è stato ricordato in occasione dell’incontro svoltosi a Palazzo dei Celestini, un importante primo passo è stato già compiuto attraverso l’allestimento di due spazi, di cui uno è la fedele riproduzione di un’aula scolastica di inizio Novecento, mentre l’altro accoglie documenti originali, i più antichi risalenti al 1872, aprendo un’affascinante finestra temporale sulla vita scolastica, e non solo, del secolo scorso. Il primo step è stato traguardato grazie alla sinergia tra la Scuola, la Biblioteca comunale “Ugo Granafei” e la Soprintendenza Archivistica e bibliografica della Puglia che, a seguito di segnalazione e di conseguente sopralluogo della dott.ssa Giovanna Bino, ha comunicato con una nota a firma del Soprintendente, dott. Marco Bascapè, la disponibilità a prestare supporto tecnico-scientifico per la realizzazione del progetto.

All’incontro per la firma dell’accordo, siglato dal sindaco della città di Mesagne Antonio Matarrelli, e dalla prof.ssa Patrizia Carra, che da dirigente scolastica del Primo circolo didattico “Carducci” ha seguito il progetto, hanno partecipato l’assessore comunale alle Politiche Sociali Anna Maria Scalera; il direttore della Biblioteca di Mesagne, Alessia Galiano; le docenti Silvia Solimeo e Anna Rita Vinci, e il presidente del Consiglio di Circolo, Carmelo Romano. Tutti concordi sul percorso da fare perché, sono fiduciosi, tanta condivisione continuerà a dare buoni frutti.

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND