Home Dal Territorio INAUGURAZIONE ISTITUZIONALE DI CETMA-DIHSME, HUB EUROPEO PER LA TRANSIZIONE DIGITALE DELLE AZIENDE DI PUGLIA E BASILICATA

INAUGURAZIONE ISTITUZIONALE DI CETMA-DIHSME, HUB EUROPEO PER LA TRANSIZIONE DIGITALE DELLE AZIENDE DI PUGLIA E BASILICATA

da Redazione
0 commento 183 visite

Sabato 25 maggio, dalle ore 9,00 presso l’Auditorium della Cittadella della Ricerca di Brindisi, CETMA-DIHSME, l’Hub Europeo per la Transizione Digitale delle imprese di Puglia e Basilicata si presenta ufficialmente chiamando a raccolta i suoi partner alla presenza di ospiti internazionali e rappresentanti illustri del mondo dello sviluppo economico.

Il Polo di Innovazione nasce nel contesto del “Programma Europa Digitale” a sostegno della trasformazione digitale delle società e delle economie europee, che ha previsto la realizzazione di una rete europea di poli di innovazione digitale (European Digital Innovation Hubs – EDIHs), preselezionati dai singoli Stati membri e successivamente selezionati dalla Commissione europea.

“La finalità dell’Hub CETMA-DIHSME – spiega Marco Alvisi Direttore Generale del CETMA, Partner capofila del progetto – è assicurare la transizione digitale dell’industria, con particolare riferimento alle PMI, e della pubblica amministrazione attraverso l’adozione di tecnologie avanzate, quali intelligenza artificiale, calcolo ad alte prestazioni, cybersecurity”.

A prendere parte alla presentazione ufficiale ci sarà Raffaele Fitto, Ministro per gli Affari europei, il Sud, le politiche di coesione e il PNRR. Parteciperà ai saluti istituzionali Roberto Morabito, Presidente CETMA, Michele Emiliano, Presidente Regione Puglia, Toni Matarrelli, Presidente Provincia di Brindisi e Giuseppe Marchionna, Sindaco di Brindisi

Dalla Direzione Generale CONNET, Álvaro Hernando Hernando, Project Officer of Digital Transformation of Industrial Ecosystems Unit, presenterà il Digital Europe Programme, che ha dato vita all’EDIH CETMA DIHSME. Dall’Europa, si passerà allo specifico contesto italiano con “La strategia di supporto alla transizione digitale” illustrata dall’intervento di Raffaele Spallone del MIMIT -Direzione generale per la politica industriale, l’innovazione e le piccole e medie imprese.

Le attività e i servizi dell’EDIH CETMA-DIHSME per le PMI e gli enti locali verranno presentate da Marco Alvisi – Direttore generale CETMA, Fabio Pollice –Rettore Università del Salento, Milena Sinigaglia – Presidente Distretto DARE Foggia e Alvise Biffi – CEO Secure Network.

Seguirà il racconto di storie di successo grazie all’utilizzo di High Performance Computing(HPC) e Intelligenza Artificiale per la manifattura con la introduzione di Federico Pirro, Presidente Onorario di CESDIM e le esperienze di Michele Frisoli, Manta Group, Foggia e Kai Oberste-Ufer, Dormakaba, Germania.

L’evento prevede infine una tavola rotonda su “La transizione digitale del sistema regionale pugliese: sfide e opportunità” a cui parteciperanno Antonio Galeone, Delegato Presidente Confindustria Puglia, Luigi Triggiani – Segretario Unioncamere Puglia, Giuseppe Riccardi – Segretario Generale Regionale CNA, Giuseppe Chiarelli – Direttore Regionale Confcommercio Puglia, Umberto Castellano – Direttore Regionale Confartigianato Puglia, Vito Bavaro – Dirigente Sez. Trasformazione Digitale del Dip. Sviluppo Economico Regione Puglia, Luigi Barone – Presidente CTS CETMA.

La giornata verrà moderata da Antonio Cianciullo – Huffington Post e dopo un light lunch si concluderà con la visita dei laboratori del CETMA-DIHSME.

La giornata di presentazione ufficiale di CETMA-DIHSME – conclude Francesca Felline, responsabile del progetto – darà l’avvio alla erogazione dei servizi alle imprese che comprendono servizi di test e sperimentazione (test before invest),formazione e sviluppo delle competenze, sostegno all’accesso ai finanziamenti, networking e accesso agli ecosistemi dell’innovazione.

Una importante opportunità per le PMI di Puglia e Basilicata che potranno usufruire di un supporto altamente innovativo e concreto per la loro crescita e per il loro sviluppo attraverso agevolazioni sino al 100% del costo dei servizi”.

Per la realizzazione del Polo di Innovazione, CETMA-DIHSME ha sottoscritto un contratto di sovvenzione con la Commissione Europea per i primi 36 mesi con la possibilità, a seguito di una valutazione della Commissione stessa, di estenderne la durata, e una convenzione con il Ministero delle Imprese e del Made in Italy relativamente al cofinanziamento nazionale tramite un decreto di concessione del finanziamento.

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND