Home Attualità Profonda speranza per una umanità nuova – di Padre Angelo Muri

Profonda speranza per una umanità nuova – di Padre Angelo Muri

da Cosimo Saracino
0 commento 274 visite

L’uomo è circondato, oggi, da un senso di smarrimento,da un’ansia che sembra condurlo alla paura e alla sconfitta. Svegliarsi la mattina è cominciare un cammino che ha già elencate le sue paure e le sue sconfitte, rese, poi, concrete dalla storia, verso la quale dobbiamo muovere i nostri passi, se troviamo una strada accessibile ai nostri principi di educazione e di aspirazione. 

Regioni allagate, realtà di progresso e di conquiste distrutte, speranze per un raccolto qualificato e redditizio, frutto di un lavoro paziente e certosino, in un attimo, reso quadro di scoraggiamento e di pianto… La fede vacilla, la speranza davanti ad una realtà che non presenta immediati rimedi fa pensare… Un quadro che stringe il cuore, perché alla tristezza si aggiunge la morte di tanti fratelli! 

La CEI – Conferenza Episcopale Italiana – ha promosso a Bari un convegno nazionale, conclusosi oggi, 18 maggio, dal titolo: “Ho udito il suo lamento”. Certamente il tema si riferisce al delicato momento del sofferente, del malato, ma oggi c’è un coro di lamenti, c’è il pianto di tanti che soffrono, nel corpo e nello spirito, e chiedono di essere ascoltati. 

I giovani protestano perché è impedito loro di crescere, studiare, arricchire la storia di oggi con le loro aspirazioni e le loro ricerche e le famiglie, spesso, non sono nelle condizioni di mettersi al loro fianco e sostenerli nelle loro giuste aspirazioni. Le donne non avvertono più l’urgenza di arricchire di bimbi i nostri giorni, condannando la famiglia a non essere più vivaio di vita….

L’elenco potrebbe essere ancora aggiornato, ma sarebbe un elenco che frusta la meravigliosa attività dell’uomo e la capacità sempre creativa di Dio, che dal nulla ha creato l’uomo e la bellezza del paradiso terrestre e che, responsabilmente, ha affidato all’uomo. Non è sufficiente, quindi, fare un preciso elenco di ciò che, oggi, è causa di lamento e di sofferto pianto. La nostra analisi non sarebbe né storicamente obiettiva, né seria. C’è bisogno, però, di una grande unità, al di là delle diversità, e gioire insieme, per quel che possiamo realizzare per il bene di tutti. 

Corpo e mente, cuore e spirito, tutto concorre a favorire, con l’aiuto del buon Dio, una ripresa più dignitosa del fratello, un’accoglienza del suo momento, dei suoi bisogni, delle sue attese. Mettersi in ascolto è prendere coscienza delle sofferenze, del dolore, che chiede rispetto, interventi, disponibilità umana. Mettersi in ascolto, allora, è assicurare che Dio è vicino e con l’uomo può fare ancora “cieli nuovi e terra nuova”.

Vieni, Spirito Santo, Spirito di Dio,

e con Gesù rendi nuovo il cuore mio!

Aiutaci a percepire il fuoco 

che rinnova la mente e il cuore, 

così da apprezzare e difendere 

le grandi opere di Dio. 

«Vi sono diversi carismi, 

ma uno solo è lo Spirito; 

vi sono diversi ministeri, 

ma uno solo è il Signore; 

vi sono diverse attività, 

ma uno solo è Dio, 

che opera tutto in tutti».

Anche se siamo molte membra, 

aiutaci, o Spirito di Dio, 

ad essere con Cristo un corpo solo, 

la Chiesa!

Rendici adulti nella fede 

per ricordare il mandato di Gesù: 

«Come il Padre ha mandato me, 

anche io mando voi».

O Gesù, 

soffia ancora una volta su di noi 

e rinnova in tutti 

il dono dello Spirito Santo 

perché possiamo comunicare 

il senso della fede, 

la gioia del perdono 

e portare la pace con la vita, 

i gesti e le parole.

«Mandi il tuo spirito, sono creati,

e rinnovi la faccia della terra». 

Amen.

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND