Home Attualità “Un mezzo per la vita”, la raccolta-fondi di Pierpaolo Piliego per l’AIL Brindisi

“Un mezzo per la vita”, la raccolta-fondi di Pierpaolo Piliego per l’AIL Brindisi

Dopo aver superato una grave malattia del sangue, il giornalista brindisino punta a donare un nuovo mezzo di trasporto all’associazione

da Cosimo Saracino
0 commento 412 visite

Si chiama “Un mezzo per la vita”, la raccolta-fondi ideata e promossa da Pierpaolo Piliego, giornalista, opinionista televisivo ed esperto di basket in favore dell’AIL Brindisi, l’Associazione contro Leucemie, Linfomi e Mieloma. La raccolta ha l’obiettivo di donare nel giro di qualche mese un nuovo mezzo di trasposto all’associazione brindisina.

A cavallo tra il 2018 e il 2019 una grave malattia, una Isticitosi Emofagocitica, una rara patologia del sistema immunitario, derivante da un disordine delle capacità immunoregolatrici, mette a serio rischio la vita di Pierpaolo. Dopo circa quattro mesi di ospedale, cinque biopsie midollari, dieci sedute di chemioterapia, otto mesi di cure, ed il sostegno di migliaia di amici, riesce a venirne a capo ed riprendersi in mano la sua vita. Da qui il desiderio di sostenere un progetto concreto col quale poter aiutare centinaia di persone che affrontano un periodo difficile, supportandole nell’accompagnamento delle cure, grazie ad un mezzo di trasporto per coloro che non possono farlo in autonomia.

“A distanza di qualche anno – racconta Piliego – in occasione del mio 50esimo compleanno, mi sono chiesto cosa avrei potuto fare nei confronti di chi quotidianamente soffre e lotta per risolvere i propri problemi di salute. Sono venuto a conoscenza che l’AIL di Brindisi possiede un vecchio mezzo che non permette ai suo volontari di poter svolgere le attività di supporto domiciliare in favore dei pazienti. Da qui nasce l’iniziativa benefica “Un mezzo per la vita”, ovvero dare vita ad una raccolta fondi che, grazie al contributo di tutti voi, ci possa permettere di donare all’AIL di Brindisi un nuova nuova automobile grazie alla quale poter accontentare tanta gente che oggi non riesce a beneficiare dell’assistenza dovuta. Quello che chiedo ad ognuno di voi è un piccolo contributo: più saremo e prima raggiungeremo l’obiettivo. Oggi, come allora, confido nel vostro grande sostengo. Un piccolo contributo, una piccola rinuncia può salvare tanta gente. Confido nella vostra solidarietà. Tutti insieme ce la faremo !!!”.

E’ possibile effettuare una donazione sul conto corrente dedicato IBAN IT 30 F 03268 15900 05271 5875830, intestato ad AIL sezione di Brindisi, causale “Un mezzo per la vita”. Nei prossimi giorni “Un mezzo per la vita” avrà uno stand dedicato presso il Villaggio della regata, allestito sul lungomare Regina Margherita in occasione della 37esima regata velica internazionale Brindisi- Corfù. Mentre una serie di eventi ed iniziative legate alla raccolta-fondi saranno resi noti nei prossimi giorni.

Per informazioni:

Potrebbe piacerti anche

QuiMesagne – redazione@quimesagne.it
Testata giornalistica Qui Mesagne registrata presso il Tribunale di Brindisi Registro stampa 4/2015 | Editore: KM 707 Smart Srls Società registrata al ROC – Registro Operatori della Comunicazione n. 31905 del 21/08/2018

Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND